Cronaca

Monza città assediata dai centri commerciali

Il nuovo insediamento verrà edificato in coincidenza con l'ingresso della Tangenziale Nord

Monza città assediata dai centri commerciali
Cronaca Monza, 28 Marzo 2018 ore 10:02

Monza città assediata dai centri commerciali

In arrivo un altro centro commerciale, questa volta a Taccona di Muggiò, a due passi dal confine con Monza. Il nuovo insediamento verrà edificato in coincidenza con l'ingresso della Tangenziale Nord, tra le vie Foscolo e De Amicis.

Negozi, uffici e magazzini

E a preoccupare i rappresentanti dell'associazione Hq Monza sono soprattutto le ripercussione sul territorio in fatto di traffico e inquinamento. “Si tratta di una superficie complessiva edificabile di quasi 10mila metri quadrati – hanno fatto sapere i in una nota - Di questi 2mila e 500 sono dedicati da subito al centro commerciale, mentre il resto è al momento indicato come uffici e magazzini. Ma per il futuro è già prevista una possibile espansione degli spazi commerciali sino a 5mila mq”.

"Troppi pochi parcheggi"

Nonostante questo, fanno notare, il numero dei parcheggi appare piuttosto esiguo. “Come tutti sanno, il carico di traffico su via della Taccona e sullo svincolo della A52 è notevole ed è da tempo oggetto di proteste da parte dei residenti – hanno proseguito - Di recente Muggiò si è lamentata di questa situazione con Monza, proprio mentre stava approvando il piano per il nuovo centro commerciale".

Ci sarà anche un traliccio alto 55 metri

E concludono. "Sull’area interessata dalla lottizzazione passa anche una linea elettrica ad alta tensione. Il progetto approvato dal Comune di Muggiò prevede nuovi tralicci più alti, in modo che si possa costruire sotto i cavi. Uno di questi piloni sarà da 55 metri (come un palazzo di 18 piani). Un forte impatto visivo e una scelta discutibile, visto che – in casi simili – ormai ovunque si procede all’interramento delle linee per minimizzare i campi elettromagnetici potenzialmente nocivi”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie