Procura

Monza, Claudio Gittardi è il nuovo Procuratore capo

Con un passato a Milano e Sondrio, ha fatto della lotta alla corruzione nella pubblica amministrazione la sua bandiera

Monza, Claudio Gittardi è il nuovo Procuratore capo
Cronaca Monza, 01 Luglio 2020 ore 17:02

Si è insediato ufficialmente oggi, mercoledì 1 luglio 2020, il nuovo procuratore capo di Monza. Claudio Gittardi ha preso il posto di Manuela Massenz che ha guidato la Procura monzese a partire dal pensionamento di Luisa Zanetti, avvenuto a settembre.

Un passato professionale tra Milano e Sondrio

Sessantatré anni, un passato a Milano e a Sondrio, Gittardi ha fatto della lotta alla corruzione, soprattutto nella pubblica amministrazione, la sua bandiera. La sua nomina avrebbe dovuto concretizzarsi già ad aprile ma, a causa dell’emergenza sanitaria, il suo insediamento ha subito dei rallentamenti.

Negli anni Novanta era stato sostituto procuratore a Milano, dove aveva seguito inchieste legate alla corruzione negli appalti della Pubblica amministrazione. Nel 2015 è diventato procuratore a Sondrio dove ha lavorato su inchieste legate a reati fiscali.

“Priorità alla lotta alla corruzione”

“La corruzione nella pubblica amministrazione è un furto all’ennesima potenza perché va a depauperare il tessuto sociale ed economico di un territorio – ha dichiarato il nuovo procuratore capo – Per quanto riguarda l’organico, a Monza mancano due sostituti procuratori ed è mio auspicio che venga al più presto fatto il concorso per il personale”.

TORNA ALLA HOME PAGE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità