Presto in servizio

Monza dà il benvenuto a quattro nuovi “nonni civici” nel giorno della loro festa

Dario Allevi e Federico Arena: «Per la nostra comunità sono un concreto ed indispensabile aiuto nell’educazione dei giovani».

Monza dà il benvenuto a quattro nuovi “nonni civici” nel giorno della loro festa
Monza, 02 Ottobre 2020 ore 18:21

Monza dà il benvenuto a quattro nuovi “nonni civici” nel giorno della loro festa. Sono due uomini e due donne che prederanno servizio presso le scuole nei prossimi giorni.

Monza dà il benvenuto a quattro nuovi “nonni civici”

Nel giorno della loro festa Monza dà il benvenuto a quattro nuovi nonni civici che hanno appena concluso il corso di formazione di due giorni presso il comando di Polizia locale e, dopo le visite mediche, potranno ufficialmente prendere servizio presso le scuole.

Sono due uomini e due donne, di età compresa tra i 55 e 75 anni che negli ultimi giorni sono stati impegnati in una full immersion per scoprire gli obiettivo del progetto “nonni civici”, gli aspetti organizzativi e le modalità di svolgimento del servizio.

«Le nonne e i nonni sono un importante punto di riferimento, una risorsa di grande valore, un patrimonio di esperienza e saggezza. Sono un concreto ed indispensabile aiuto nell’educazione dei giovani all’interno delle famiglie e della nostra comunità». Con queste parole il Sindaco Dario Allevi e l’Assessore alla Sicurezza Federico Arena hanno voluto dare il benvenuto ai quattro nuovi «Nonni Civici».

Ora sono 12 in tutto

Con i quattro nuovi ingressi, attualmente sono 12 i «Nonni Civici» in servizio che, spiega l’Assessore, «svolgono un’attività di fondamentale supporto a quella della Polizia locale per facilitare l’entrata e l’uscita dalle scuole degli alunni nei momenti di intenso traffico, oltre a essere anche un punto di riferimento educativo per quel che riguarda il rispetto delle regole del Codice della Strada».

Nel 2021 un nuovo bando per candidarsi

I «Nonni Civici» prestano servizio di fronte a sei scuole: Scuola dell’infanzia «Pianeta Azzurro», Scuole primarie di primo grado «Munari», «Zara», «Citterio» e «Omero» e Scuola primaria di secondo grado «Koinè». «Già grazie ai nuovi quattro ingressi saremo in grado di allargare il servizio ad altri istituti scolastici, precisa Federico Arena. Ma non ci fermiamo. All’inizio del prossimo anno pubblicheremo un nuovo bando per “reclutare” altri cittadini di età compresa tra i 50 e i 75 anni, pensionati o liberi da impegni di lavoro, con la voglia di mettersi a disposizione del loro quartiere».
Per info e adesioni al progetto: Ufficio Staff della Polizia Locale – Tel. 039/2816.207 o 229 o email: plstaff@comune.monza.it.

TORNA ALLA HOME 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia