Cronaca

Monza GP: deflusso regolare dal parco, è la stazione il punto critico

Buono il funzionamento delle navette, code per sovraffollamento dei treni

Monza GP: deflusso regolare dal parco, è la stazione il punto critico
Cronaca Monza, 03 Settembre 2017 ore 19:38

La linea nera, istituita per trasferire i gli spettatori del Gran Premio dal parco alla stazione dei treni ha funzionato benissimo. "C'era una coda per salire sugli autobus ma è stata smaltita molto in fretta - hanno spiegato due ragazzi di Milano tifosi della Ferrari - l'organizzazione è stata impeccabile quest'anno". E se l'impianto organizzativo per consentire a tutti il rientro a casa non ha avuto grossi intoppi, è la stazione il punto più critico.

Convogli pieni

"Molti treni arrivano da Biassono con già 800-900 persone e quindi non si fermano - ha spiegato un volontario della Protezione Civile - dobbiamo gestire il flusso delle persone muovendole a gruppi, in modo da non sovraffollare troppo il sottopasso di accesso ai binari". Per l'occasione è stata istituita una biglietteria temporanea al punto d'arrivo delle navette. Inevitabile quindi il formarsi di code in stazione sul lato di Piazza Castello. Molti i volontari coinvolti nell'organizzazione oltre che una presenza massiccia delle Forze dell'Ordine e di personale delle ferrovie.

Seguici sui nostri canali
Necrologie