Menu
Cerca
Il nuovo mezzo

Monza, inaugurata sala di rianimazione mobile

L'ambulanza verrà utilizzata per il trasporto di pazienti molto critici che necessitano costante monitoraggio e cure avanzate

Monza, inaugurata sala di rianimazione mobile
Cronaca Monza, 16 Maggio 2020 ore 18:53

Monza, inaugurata sala di rianimazione mobile. Il Comitato monzese della Croce Rossa da oggi, sabato 16 maggio 2020, ha in dotazione un nuovo prezioso mezzo.

Monza, il taglio del nastro

Quello che volge al termine è stato un giorno importante per Monza, per diversi motivi. Prima di tutto perché, secondo quanto dichiarato dal sindaco Dario Allevi, si conferma il trend al ribasso sul contagio in città, con numeri a una sola cifra. Cinque, per essere precisi, i nuovi contagi rilevati oggi a Monza e riferiti al primo cittadino questo pomeriggio dall’Ats. Un dato, quindi, che lascia aperto uno spiraglio di speranza per la gestione dell’imminente Fase 2. Ma c’è anche un altro aspetto importante che si è celebrato oggi, sabato 16 maggio 2020. La sezione monzese della Croce Rossa, infatti, ha potuto inaugurare un nuovo mezzo, una vera e propria sala di rianimazione mobile, che servirà per il trasporto di pazienti molto critici che necessitano di costante monitoraggio e cure avanzate.

Monza, inaugurata sala di rianimazione mobile

Il gradito regalo

Questo pomeriggio, come si diceva, c’è stato il taglio del nastro dell’Unità mobile di rianimazione donata da Banca Generali all’interno del piano a sostegno degli operatori del sistema sanitario per aiutarli a fronteggiare la pandemia Covid-19. La Banca ha donato 500mila euro alla Croce Rossa Italiana per l’acquisto di 4 unità mobili – già operative a Bergamo, Pavia, Monza e Trieste – oltre ad aver già distribuito altri 500mila euro in favore delle strutture sanitarie impegnate nella lotta contro il coronavirus. Attività, queste, che si affiancano a una raccolta fondi avviata tra i dipendenti il cui importo è stato raddoppiato dalla banca in ricordo di un collega scomparto a causa del Covid.

Monza, inaugurata sala di rianimazione mobile

Un concentrato di tecnologia

Quello che prenderà servizio a Monza è un vero e proprio concentrato di tecnologia con una dotazione davvero incredibile. Al suo interno, infatti, si trovano un monito multiparametrico per effettuare elettrocardiogramma, capnografi, pressioni invasive e non, un defibrillatore manuale e semiautomatico, un ventilatore polmonare a pompe siringhe, uno zaino con kit di intubazione e farmaci, oltre a tutta l’attrezzatura già presente normalmente su un’autoambulanza standard.

Monza, inaugurata sala di rianimazione mobile

Il commento del presidente Cri Monza

“Siamo molto grati e orgogliosi per questo dono – ha commentato il presidente del Comitato di Monza della Croce Rossa Italiana, Dario Funaro – Questa unità mobile verrà ampiamente utilizzata soprattutto nei servizi Covid-19 e in futuro all’interno dell’Autodromo Nazionale di Monza. Un dono che è segno di stima e di affetto per il lavoro svolto dai volontari e dai dipendenti impegnati da sempre a servizio del territorio e che in questo periodo di emergenza sanitaria stanno dimostrando una grande professionalità e spirito di sacrificio”.

I numeri durante l’emergenza

Occorre ricordare, a proprosito degli sforzi profusi durante la fase più acuta dell’emergenza sanitaria, anche i numeri del Comitato monzese. I 194 volontari (sfruttando un parco auto di 9 mezzi e 3 ambulanze) sono stati impiegati in numerosi servizi oltre a quelli sanitari. Servizi come la consegna e il ritiro della biancheria intima all’Ospedale San Gerardo, oppure veri e propri lavori come la produzione di coprivolto in collaborazione con la Protezione civile, ma anche la sanificazione dei mezzi e la consegna di farmaci e spesa a domicilio, e infine nella rilevazione della temperatura in stazione a Milano e all’Università Milano Bicocca. Fino a questo momento sono state utilizzate 1500 tute, 120 scatole di guanti, 5400 mascherine chirurgiche e 1800 mascherine FFP2.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli