Monza, lite per un parcheggio e un ottantenne estrae la pistola

Nei confronti dell'anziano è scattata una denuncia per minacce aggravate e il revolver è stato sequestrato.

Monza, lite per un parcheggio e un ottantenne estrae la pistola
10 Maggio 2017 ore 09:57

Monza, una banale lite per un parcheggio ma che alla fine è degenerata. Gli animi si sono scaldati e alla fine un ottantenne avrebbe estratto la pistola. E’ successo lunedì sera intorno alle 20 in viale Cesare Battisti. Una donna ha parcheggiato la sua auto in prossimità di un’abitiazione privata. Il proprietario, però, è uscito in strada e ha iniziato a discutere con la donna. Una discussione animata, tanto che al fianco della donna si sarebbero affiancati anche altri passanti. Ma i toni si sono infiammati. A quel punto l’ottantenne è rientrato in casa e poco dopo è uscito con un revolver (regolarmente) detenuto minacciando di sparare. Immediata la chiamata alle Forze dell’ordine e sul posto è intervenuta una volante della Polizia di stato. Nei confronti dell’anziano è scattata una denuncia per minacce aggravate e il revolver è stato sequestrato.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia