Menu
Cerca
Lutto in città

Monza perde Ezio Motta, arbitro di Serie A e storico Presidente della sezione AIA locale

E' stato Presidente della Associazione Italiana Arbitri Sezione di Monza "Rinaldo Baracchetti" dal 1970 al 1985. In Serie A ha arbitrato 70 partite.

Monza perde Ezio Motta, arbitro di Serie A e storico Presidente della sezione AIA locale
Cronaca Monza, 04 Giugno 2021 ore 10:09

Si è spento nelle ultime ore nella sua città, Monza, Ezio Motta. Aveva 90 anni. La sezione locale dell'Associazione Italiana Arbitri lo ricorda con affetto ed esprime cordoglio e vicinanza ai familiari.

Monza perde Ezio Motta, storico arbitro di Serie A

Ricordiamo Ezio come grande Presidente della nostra Sezione dai primi anni ‘70 fino al 1985 - si legge in un post sulla pagina Facebook della sezione monzese dell'AIA "Rinaldo Baracchetti.

Un personaggio fondamentale dunque, Ezio Motta, per la sezione monzese dell'Associazione Italiana Arbitri che ha diretto dal 1970 al 1985, a parte una breve parentesi (1982-1984) di Alberto Gamberini. Un grande Presidente e soprattutto un eccellente arbitro.

La carriera

Motta ha iniziato ad arbitrare in Serie C nel 1961, in Serie B invece ha esordito a Venezia il 20 settembre 1964 dirigendo Venezia-Parma (1-1); nel campionato cadetto ha diretto 95 incontri. Poi l'arrivo nella massima serie in cui ha diretto per la prima volta a Napoli il 5 settembre 1965 arbitrando Napoli-Spal (4-2). Alla prima gara ne sono seguite altre 69 per un totale di nove stagioni complessive. L'ultima partita arbitrata in Serie A è stata a Genova il 19 maggio 1974 (Genoa-Napoli (1-2)).

Motta ha diretto anche 15 incontri di Coppa Italia.

Nell'anno 1966 è stato insignito del Premio Florindo Longagnani, un riconoscimento assegnato al miglior arbitro esordiente nel massimo campionato italiano.

I funerali si terranno sabato 5 giugno alle ore 10.45 presso il Duomo di Monza.

Necrologie