Monza, pomeriggio di alta tensione in centro: si teme lo scontro

Il raduno è fissato per le 15 vicino alla Villa Reale. L'associazione di destra "Ades Monza e Brianza" ha scelto di organizzare un incontro per ricordare il dramma delle foibe. Ma la reazione dei militanti di sinistra del centro sociale "Foa Boccaccio" non si è fatta attendere: ci saranno anche loro in strada a pochi metri di distanza per una contromanifestazione. Si teme lo scontro

Monza, pomeriggio di alta tensione in centro: si teme lo scontro
18 Febbraio 2017 ore 09:20

Si teme lo scontro, tra qualche ora, in occasione del raduno organizzato dall’associazione di destra “Ades Monza e Brianza” per ricordare il dramma delle Foibe. Già, perché a pochi metri di distanza i militanti di sinistra del centro sociale “Foa Boccaccio” sono pronti a fare una contromanifestazione. L’evento, che nelle intenzioni degli organizzatori sarebbe dovuto essere un corteo (idea poi bocciata per motivi di sicurezza), inizierà alle 15 di oggi pomeriggio vicino alla Villa Reale ma il “presidio antifascista” sarà invece già in strada dalle 14.30 in piazza Citterio, ai piedi della lapide che ricorda il partigiano monzese medaglia d’oro della resistenza.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia