Monza, i primi pezzi della passerella ciclopedonale sono arrivati VIDEO

L'opera pubblica prende forma

Cronaca 26 Luglio 2017 ore 17:18

Monza, i primi pezzi della passerella ciclopedonale sono arrivati

Step by step

La passerella pedonale di viale Stucchi prende forma: i primi pezzi della struttura sono arrivati e ora gli operai sono impegnati nel montaggio dei vari componenti. Vi abbiamo raccontato la realizzazione di questa imponente opera pubblica dalle prime battute. Avevamo intercettato i malumori dei residenti di Sant’Albino, scontenti per alcune “pecche” del progetto. Abbiamo ascoltato i loro suggerimenti all’allora Amministrazione Scanagatti. Avevamo anche incontrato i dirigenti comunali responsabili dell’opera.

Proposte e dissapori

Era stato il Comitato di quartiere Sant’Albino a sollevare le maggiori critiche al progetto. E non erano mancati momenti ti tensione tra i cittadini e la Giunta, quando i residenti si erano trovati “imprigionati” nel rione senza preavviso. Il problema principale era la difficoltà di dialogo tra il Comitato e l’amministrazione comunale, un dialogo che si è interrotto quando la Giunta ha bocciato tutte le proposte di modifica al progetto.

Un lieto fine

In occasione delle festività natalizie dello scorso anno, poi, i problemi erano aumentati. Il cantiere si era fermato e nessuno sapeva esattamente quando sarebbe stato riaperto. Alcuni hanno temuto anche uno stop definitivo. Ci fu anche chi, con una buona dose di ironia e approfittando dell’arrivo del Santo Padre a Monza nel mese di marzo, appese un cartello sul quale si invocava l’intervento del Pontefice per sbloccare la situazione. E nel mese di giugno, il Comune aveva voluto tranquillizzare i cittadini attraverso una nota diffusa anche sui social network. Ma ora sembra davvero che tutto sia pronto: anche il marciapiede lungo via Sant’Albino è stato ultimato.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità