Monza: rapinato del Rolex da 24mila euro a suon di pugni

E' successo ieri nel parcheggio di fronte al Mosè Bianchi

Monza: rapinato del Rolex da 24mila euro a suon di pugni
Cronaca 23 Giugno 2017 ore 09:09

Rapinato del Rolex da 24mila euro a suon di pugni di fronte al parcheggio del Mosè Bianchi, a Monza. E’ successo ieri, giovedì, poco dopo le 10 in via Pellettier, traversa di via Cavallotti di fronte all’istituto scolastico.

L’intervento della Polizia di Stato

Gli agenti della Polizia di Stato sono stati chiamati da un uomo che affermava di essere stato rapinato da due uomini con volto travisato da un casco colore scuro che, dopo avergli strappato dal polso il suo orologio modello Rolex, si sarebbero allontanati a bordo di una moto di grossa cilindrata, anch’essa di colore scuro.

A quel punto, dopo aver effettuato dei controlli nelle zone limitrofe alla ricerca degli autori del reato corrispondenti alle descrizioni fornite dalla centrale operativa, sono arrivati sul posto prendendo contatti con il richiedente.

La ricostruzione dei fatti

Quest’ultimo era arrivato da via Cavallotti direzione centro, a bordo della sua auto, cercando parcheggio nel controviale. Improvvisamente i due soggetti, dall’esterno, avrebbero aperto la portiera, cercando di strappargli via l’orologio che aveva al polso. Il malcapitato ha tentato di opporsi e a quel punto è stato preso a pugni. I malviventi sono quindi riusciti a strappargli l’orologio dal polso per poi salire a bordo della moto e scappare in via Cavallotti verso Viale Lombardia.

Per quanto riguarda l’orologio che sarebbe stato sottratto la vittima riferiva che si trattava di un Rolexdal valore di 24mila euro. L’uomo ha riferito di non aver bisogno di cure mediche, pertanto non è stata chiamata l’ambulanza.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità