Monza, “scacco matto all’illegalità”

Gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado della provincia di Monza e Brianza, potranno acquisire coscienza delle fondamentali norme di convivenza sociale e democratica, necessarie nell'ambito di una società civile, individuando costantemente e in modo critico gli atteggiamenti scorretti e illegali.

Monza, “scacco matto all’illegalità”
30 Gennaio 2017 ore 13:11

Scuole, istituzioni e Forze dell’ordine unite in un unico sodalizio per dare uno “scacco matto” all’illegalità. Un simbolo, quello della scacchiera che rappresenta in sintesi il mosaico di una società complessa, nella quale ogni parte in causa cerca di dare il proprio contributo per imporre una cultura della legalità. La parola chiave del progetto portato avanti dall’associazione “Vittime del dovere” è sinergia: oltre a ricordare la storia e il sacrificio delle vittime, l’obiettivo degli incontri che andranno avanti dal 28 febbraio fino al 28 marzo è di creare negli studenti un senso di appartenenza positivo e costruttivo nella comunità con cui condividono la quotidianità, ma lavorando fianco a fianco con i rappresentanti delle Forze dell’ordine. I ragazzi, infatti, tutti studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado della provincia di Monza e Brianza, potranno acquisire coscienza delle fondamentali norme di convivenza sociale e democratica, necessarie nell’ambito di una società civile, individuando costantemente e in modo critico gli atteggiamenti scorretti e illegali.

Tutti i dettagli sul Giornale di Monza in edicola da domani, martedì 31 gennaio e nell’edizione sfogliabile per pc, smartphone e tablet!

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia