Monza, si finge amica e poi deruba una pensionata

E' successo poco dopo le 12.30 di oggi, martedì 16 maggio, tra via Amati e via Rovetta

Monza, si finge amica e poi deruba una pensionata
16 Maggio 2017 ore 13:36

Monza, si finge amica e poi la deruba. E’ successo poco dopo le 12.30 di oggi, martedì 16 maggio tra via Amati e via Rovetta. Una donna, di origini sudamericane vestita di nero e con i capelli raccolti in una coda, si è avvicinata a una pensionata. Prima le ha mostrato un foglietto di carte, chiedendole di segnare con una penna la via in cui si trovavano in quel momento. Dopo, quando la pensionata ha barrato la via corretta, la ladra si è avvicinata per abbracciarla. Le ha dato due baci sulle guance l’ha ringraziata con un semplice “muchas gracias” ed è andata via correndo, facendo perdere le sue tracce. E’ stato in quel momento che la pensionata si è accorta del furto: asportata una collanina con inciso il suo nome. Un ricordo prezioso, più dal punto di vista emotivo che in termini di valore commerciale. Sul posto i Carabinieri di Monza che hanno raccolto la testimonianza della derubata.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia