Monza, tunisino in manette: ruba una bicicletta in pieno centro

Il tunisino 43enne già noto alle Forze dell'ordine, senza fissa dimora e irregolare sul territorio ha rubato una bici da 350euro in via Pretorio

Monza, tunisino in manette: ruba una bicicletta in pieno centro
Cronaca 16 Giugno 2017 ore 13:42

Monza, tunisino finito in manette giovedì sera: ha rubato la bicicletta di un marocchino attorno alle 23.30, in via Pretorio, in centro città. Ma gli agenti del Commissariato di viale Romagna lo hanno pizzicato poco dopo, in via Azzone Visconti e dopo il raffronto della bicicletta con le descrizioni fornite, l’hanno restituita al derubato marocchino.

La vicenda

Sono da poco trascorse le 23 di ieri, giovedì 15 giugno, quando il Commissariato di viale Romagna riceve una chiamata:  un cittadino marocchino segnala il furto della sua bicicletta, del valore di 350 euro, avvenuto in un condominio in via Pretorio.

In pieno centro

Un furto in pieno centro, nella zona della movida monzese, ricca di ristoranti e bar molto frequentati. Grazie a un’attenta e dettagliata descrizione rilasciata dal proprietario, che ha addirittura fornito informazioni sui graffi presenti sulla bicicletta, le Forze dell’ordine sono riuscite ad individuare il ladro tunisino.

Fermato in via Visconti

Già noto alla Polizia, il 43enne è risultato sprovvisto di permesso di soggiorno e quindi denunciato. E’ stato fermato in via Azzone Visconti e in seguito accompagnato al carcere di Monza per furto in abitazione, poiché il ladro aveva agito all’interno del cortile del condominio.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità