Monza, vigili nel Lambro per salvare un aspirante suicida

Un pakistano voleva togliersi la vita nel fiume, i vigili lo hanno riportato a riva. E' successo ieri pomeriggio, sabato, in pieno centro a Monza

Monza, vigili nel Lambro per salvare un aspirante suicida
07 Maggio 2017 ore 08:55

Voleva togliersi la vita, i vigili lo hanno salvato. E’ successo ieri pomeriggio, sabato, intorno alle 16, in pieno centro a Monza, affollatissimo a quell’ora.

Era deciso a farla finita

Un uomo di origine pakistana si è immerso nel Lambro, all’altezza del Ponte dei leoni. Voleva farla finita. Le acque, però, troppo basse, sono risultate inutili. Così, deciso a non tornare indietro, ha preso un cavo di gomma trovato sulla sponda ed ha tentato di strangolarsi.

L’arrivo della Polizia locale

E’ scattato l’allarme e sul posto sono giunte due pattuglie della Polizia locale, chiamate in soccorso di un uomo caduto nel fiume. Una volta raggiunto il ponte, gli agenti hanno compreso come stavano davvero le cose. E sono entrati in azione, raggiungendo il pakistano in acqua. Era in uno stato di evidente alterazione, in un inglese pronunciato a fatica ha spiegato di essere disperato. I vigili, aiutati dai poliziotti del Commissariato di Monza e dai soccorritori del “118”, sono riusciti a riportarlo a riva ed a stenderlo su una barella, davanti agli occhi di decine di persone che hanno seguito tutte le operazioni. Foto by Samuel Mersi

Martedì sul Giornale di Monza  non perdete l’intervista esclusiva ai vigili protagonisti dell’eroico salvataggio.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia