Monzese senza assicurazione centra un’auto per sfuggire agli agenti

Monzese 48enne tenta di eludere l'occhio elettronico del Targa System e si schianta contro un'auto posteggiata. E' successo lunedì in viale Sicilia. Gli agenti della Polizia Locale lo hanno sanzionato con una multa pari a 848 euro e gli hanno sequestrato il veicolo.

Monzese senza assicurazione centra un’auto per sfuggire agli agenti
15 Marzo 2017 ore 16:47

Non appena si è accorto che l’occhio elettronico del Targa System lo stava per intercettare ha svoltato bruscamente nel tentativo di “nascondersi” in un parcheggio ed evitare i controlli. Solo che, in fase di svolta, è andato a sbattere contro un’altra auto regolarmente posteggiata, mettendo così fine al suo tentativo di fuga. Una manovra azzardata dovuta al fatto che l’uomo, un monzese di 48 anni, era privo di copertura assicurativa.

Il fatto si è verificato lunedì intorno alle 11.30 in viale Sicilia. Gli agenti della Polizia Locale stavano effettuando controlli con l’ausilio del Targa System, un apparecchio montato sull’auto di servizio che legge le targhe rivelando all’istante tutta una serie di dati (se, per esempio, il mezzo è stato rubato o se è nella black list della Polizia, se la revisione è regolare e se c’è regolare copertura assicurativa).

Il 48enne a bordo della sua “Renault Modus”, alla vista dell’auto della Locale ha subito capito che stava per essere intercettato. Così ha svoltato bruscamente schiantandosi contro la “Peugeot” parcheggiata. Gli agenti hanno quindi sanzionato l’uomo che si è beccato 848 euro di multa e hanno proceduto col sequestro del veicolo.

Un fenomeno in aumento, quello delle auto circolanti senza assicurazione. Nel solo 2016, anche grazie ai continui progressi nell’ambito delle dotazioni tecnologiche in loro possesso, gli agenti del Comando di via Marsala hanno registrato 355 casi di veicoli circolanti senza regolare copertura assicurativa.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia