Cronaca

Monzesi dal cuore d’oro: donate oltre 5mila scatole di Natale per chi è in difficoltà FOTO

Prende il via oggi, mercoledì, la consegna alle famiglie e agli anziani soli.

Monzesi dal cuore d’oro: donate oltre 5mila scatole di Natale per chi è in difficoltà FOTO
Cronaca Monza, 16 Dicembre 2020 ore 14:33

Monzesi dal cuore d’oro: donate oltre 5mila scatole di Natale per chi è in difficoltà. L’iniziativa, che ha preso il via il 4 dicembre, si concretizzerà a partire da oggi, mercoledì 16 dicembre 2020, con la consegna alle famiglie che ne hanno bisogno.

L’iniziativa di Natale

Una scatola contenente una cosa utile, una cosa calda, una cosa buona e una divertente e con un biglietto di auguri destinato a chi riceverà il dono. L’iniziativa delle Scatole di Natale, partita dai social e condivisa da un pool del Comune di Monza coordinato dall’assessore alle Politiche Sociali Désirée Merlini e dall’assessore alla Protezione Civile Federico Arena, ha coinvolto migliaia di monzesi, tanto che il magazzino della Protezione Civile (i cui volontari stanno lavorando in sinergia con i colleghi di “Monza.Con” e della Rete “Pane e Rose”) si è riempito con oltre cinquemila pacchi in tredici giorni.

Le Scatole di Natale pronte per essere consegnate sono 5.221. Di queste 2.816 sono destinate ai bambini, 1.570 alle donne e 835 agli uomini. Altri 500 pacchi sono ancora da classificare.

Al via oggi la consegna

Da oggi parte la consegna alle famiglie bisognose della città e a quelle ospitate nelle strutture seguite dai Servizi Sociali, agli ospiti di Spazio37 e dell’asilo notturno di via Raiberti, agli anziani soli seguiti dai Servizi Sociali, agli utenti della mensa di via Raiberti e di quella dei frati, ai soggetti fragili ospiti nelle strutture sociali. La distribuzione sarà fatta dai volontari del progetto “Noi ci siamo”, accompagnati dagli educatori e dagli utenti delle cooperative sociali del territorio.

“I monzesi hanno un grande cuore”

Tantissimi coloro che hanno reso possibile l’iniziativa. C’è chi ha aderito a titolo personale, molte scuole hanno deciso di fare da punto di raccolta così come la Casa del Volontariato e la Protezione civile. A questi ultimi, che hanno lavorato per giorni nel catalogare e raccogliere le scatole, andrà anche il compito della consegna. “La storia delle Scatole di Natale sembra uscita dalle pagine di un racconto di Charles Dickens – ha fatto sapere il sindaco Dario Allevi – È un’idea nata quasi per caso dal basso, dalla rete, e in brevissimo tempo è diventata contagiosa. In questo caso, però, si tratta di un contagio “buono”. Il significato di questa iniziativa va oltre gli oggetti contenuti nei pacchi. Tutti i monzesi che hanno fatto un gesto così bello, hanno dimostrato di avere un grande cuore e una scatola da donare piena di attenzioni, affetto, cura, vicinanza a chi è in difficoltà. Le “Scatole di Natale” hanno lanciato un messaggio capace di unire tutti in un periodo così difficile: il modo migliore per vivere il Natale è donare”.

4 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME PAGE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità