Morosità incolpevole in arrivo fondi in Brianza

"Oltre 267mila euro saranno erogati a nove comuni della Provincia di Monza e della Brianza per rifinanziare il fondo destinato alle misure di contrasto alla morosità incolpevole".

Morosità incolpevole in arrivo fondi in Brianza
Monza, 05 Dicembre 2017 ore 08:06

Morosità incolpevole, oltre 267mila euro in arrivo da Regione Lombardia per la Brianza.

Morosità incolpevole

“Oltre 267mila Euro saranno erogati a nove comuni della Provincia di Monza e della Brianza. Questo, dunque, per rifinanziare il fondo destinato alle misure di contrasto alla morosità incolpevole”. Lo ha annunciato il vicepresidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala al termine della Giunta regionale di ieri, lunedì 4 dicembre a Palazzo Lombardia.

La manovra di Giunta

“Abbiamo deciso di rifinanziare quei 69 comuni che, tra i 155 ad alta densità abitativa finanziati con la precedente delibera, hanno utilizzato almeno il 15% delle risorse assegnate. E’ stata, quindi, una scelta meritocratica per chi ha saputo usare le risorse. Si tratta di erogare, dunque, da parte dei Comuni, un contributo fino a 8mila Euro per gli inquilini sottoposti a procedura di sfratto che riescono a concordare un prezzo rivisto per l’affitto dell’alloggio a libero mercato in cui risiedono o fino a 12mila Euro per un nuovo alloggio a canone concordato”.

I Comuni brianzoli

Tra i Comuni finanziati figurano Bovisio Masciago (28.114,34 Euro). Brugherio(17.782,08 Euro), Cesano Maderno(36.108,73 Euro), Desio (30.450,81 Euro),Giussano (37.105,94 Euro), Lentate sul Seveso (25.868,56 Euro), Meda(21.501,72 Euro), Monza (48.352,56 Euro) e Varedo (22.658,56 Euro).

 

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve