Morto l’airone salvato a Carate

Secondo il veterinario del Cras di Vanzago il volatile sarebbe stato aggredito da un cane

Morto l’airone salvato a Carate
Caratese, 19 Aprile 2018 ore 10:07

E’ morto l’airone salvato da una coppia di Carate. Il volatile era stato soccorso dall’Enpa domenica pomeriggio.

Morto airone salvato a Carate

L’airone soccorso da una coppia caratese non ce l’ha fatta. E’ morto in seguito alle ferite riportate. L’airone cinerino (Ardea cinerea), chiamato così per la splendida livrea grigia e bianca, era stato preso in cura e poi trasportato da una volontaria Enpa al Centro Recupero Animali Selvatici di Vanzago (in provincia di Milano). Una struttura gestita dal Wwf. Al volatile era stata diagnosticata la frattura di un femore. La prima ipotesi della ferita e della frattura era stata individuata nel fastidio causato dall’amo, quasi sicuramente abbandonato da qualche incauto pescatore.

L’airone soccorso a Carate Brianza

Medicato a Vanzago per le gravi ferite

Il veterinario del Centro di Vanzago ha cercato di ricostruire la gamba ma è stato inutile, quindi l’airone è stato soppresso per evitare ulteriore sofferenza. L’amo del pescatore aveva causato un brutto danno ma probabilmente non c’entrava niente con la frattura. L’uccello aveva infatti anche altre ferite sulla pelle, compatibili con un’aggressione forse da parte di un cane che lo avrebbe azzannato nell’acqua bassa del Lambro.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia