Cronaca
Follia a Villasanta

Motociclista litiga con il vigile durante un controllo e gli morde la mano

L'episodio è accaduto nel tardo pomeriggio di giovedì 11 agosto in piazza padre Domenico Ghezzi. La vittima è il vicecomandante Nicodemo Guerrieri

Motociclista litiga con il vigile durante un controllo e gli morde la mano
Cronaca Vimercatese, 13 Agosto 2022 ore 09:31

Prima ha preso a male parole il vicedomandante della Polizia locale villasantese. Poi lo ha aggredito e, infine, gli ha rifilato un morso sulla mano e poi ancora sul polso facendolo finire in ospedale.

Attimi di paura e follia a Villasanta. Ha dell'incredibile quanto avvenuto giovedì sera scorso, 11 agosto 2022, pochi minuti dopo le 19,  in piazza Padre Domenico Ghezzi ai danni del vicedomandante dei vigili, il commissario Nicodemo Guerrieri.

Il vicecomandante della Polizia locale Nicodemo Guerrieri

I fatti

Un 45enne motociclista, residente a Seregno, mentre si trovava a bordo del suo mezzo, è stato fermato per un normale controllo da una pattuglia della polizia locale. L'uomo si trovava in paese poichè era appena andato a trovare i suoi parenti che abitano a Villasanta.

All'alt della Polizia locale l'aggressore ha iniziato a dare in escandescenze poichè viaggiava incredibilmente su un mezzo già precedemente posto sotto sequestro, senza assicurazione e con patente già revocata.

Gli agenti della Locale, durante il concitato diverbio con il motociclista, hanno immediatamente avvisato i carabinieri della stazione di via Edison che nel giro di pochi minuti sono intervenuti in piazza Ghezzi in supporto dei colleghi.

Il morso

Nel frattempo il 47enne, quando ha compreso che gli agenti, dopo aver compilato il verbale,  gli avrebbero ritirato il mezzo sul quale viaggiava, ha tentato di divincolarsi e di mettere in moto la sua motocicletta al fine di fuggire.

A quel punto il vicecomandante ha percepito il pericolo di fuga e ha prontamente spento la moto ed estratto le chiavi dal cruscotto. Il 47enne allora, in maniera concitata, si è scagliato con tutta la sua forza contro il vigile e gli ha prima morsicato la mano e poi il polso nel tentativo di riprendersi le chiavi della sua moto.

A quel punto sono arrivati anche i carabinieri che sono riusciti a calmare la furia dell'aggressore e a dare supporto ai colleghi.

Ambulanza e carabinieri in piazza Ghezzi

Nel frattempo in piazza Ghezzi è arrivata anche una ambulanza e i sanitari hanno prontamente medicato il vicecomandante della Locale che poi è stato trasferito al Pronto soccorso dell'ospedale San Gerardo di Monza per accertamenti. Fortunatamente solo tanto spavento ma nessuna lesione grave all'arto. Guerrieri se l'è cavata con tre giorni di prognosi oltre allo spavento. Invece il motociclista è stato denunciato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie