Enpa “Grave atto vandalico in una colonia felina di Muggiò” FOTO

L'Ufficio Legale dell'ENPA sta preparando un esposto. 

Enpa “Grave atto vandalico in una colonia felina di Muggiò” FOTO
Monza, 01 Maggio 2018 ore 10:54

Atto vandalico in una colonia felina di via Aldo Moro a Muggiò: distrutta la postazione alimentare e le tettoie. L’Ufficio Legale dell’ENPA sta preparando un esposto.

Enpa “Grave atto vandalico in una colonia felina di Muggiò”

Quando sabato pomeriggio la volontaria dell’Enpa si è recata, come d’abitudine, in via Aldo Moro a Muggiò, dove da tempo viene seguita una colonia felina di circa 20 gatti, non avrebbe mai immaginato di trovarsi davanti uno scenario simile: la postazione alimentare costruita per proteggere le ciotole e tenere in ordine l’area era stata completamente distrutta e le tettoie fracassate. E poi vaschette di cibo e acqua rovesciate. Dei gatti invece nessuna traccia.

Secondo l’Enpa un fatto “che a prima vista avrebbe l’aria di un casuale, per quanto grave, atto di vandalismo, ma potrebbe essere in realtà un’azione ben calcolata”.

4 foto Sfoglia la gallery

Una colonia seguita da settimane

La colonia era stata segnalata all’Associazione a marzo 2018 da una cittadina che, passeggiando con il cane, aveva notato la presenza dei gattini. Le volontarie da quel momento  hanno iniziato il processo di censimento necessario per registrare il gruppo di gatti  all’Ufficio Diritti Animali di Muggiò, prima di passare alla cattura e sterilizzazione, al fine di contenere la popolazione. A oggi 11 gatte sono state sterilizzate e reintrodotte nella colonia.

“Fare i conti con atti del genere è sconfortante”

“Dopo questo atto di violenza calcolato quanto incivile, non tutti dei gatti della colonia sono stati ritrovati – fa sapere l’Enpa in una nota. Di indole molto diffidente, alcuni evidentemente non si sono ancora ripresi dal trauma e non vi hanno ancora fatto ritorno. Non è facile occuparsi quotidianamente di colonie feline, ma dover fare anche i conti con atti del genere rende la situazione davvero sconfortante – prosegue l’Enpa – anche perchè non si tratta del primo episodio: risale ad appena un mese fa, infatti, la distruzione delle cucce e della postazione cibo di una piccola colonia (appena due gatti) in un orto a Monza”.

Informata anche l’Ats

L’Agenzia di Tutela della Salute (ATS, ex ASL) Veterinaria di Monza e Brianza è stata messa al corrente dell’accaduto, mentre l’Ufficio Legale dell’Associazione sta preparando un esposto da presentare alle competenti autorità e sta valutando altri provvedimenti da prendere.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia