Cronaca

Muggiò piange Arrigo Barbieri e prega per il fratello

La Procura di Milano sta indagando con l’ipotesi di omicidio colposo plurimo sull'incidente avvenuto a Milano

Muggiò piange Arrigo Barbieri e prega per il fratello
Cronaca Monza, 17 Gennaio 2018 ore 16:29

Una comunità intera in lutto. Taccona piange Arrigo Barbieri, l'operaio rimasto ucciso in un incidente sul lavoro martedì a Milano, alla ditta Lamina Spa. Gravissimo invece il fratello Giancarlo.

Erano del quartiere Taccona

I due fratelli, originari del quartiere Taccona di Muggiò, insieme ad altri colleghi sono stati trovati incoscienti sul fondo di un impianto di lavorazione all'interno dello stabilimento che produce laminati d'acciaio.

Il padre dei due operai, Egidio, aveva anche fondato anche la squadra di calcio del quartiere muggiorese.

Indaga la Procura

La Procura di Milano sta indagando con l’ipotesi di omicidio colposo plurimo sull'incidente avvenuto alla Lamina di via Rho a Milano, dove hanno perso la vita tre operai.

Cordoglio delle istituzioni

Bandiera a mezz’asta, oggi, anche alla sede della Camera di commercio e di Confcommercio a Milano.

Il mondo delle imprese aderisce al lutto cittadino proclamato dal sindaco Sala ed è vicino alle famiglie delle vittime del tragico incidente nella fabbrica della Lamina; la diminuzione degli incidenti sul lavoro è uno dei segni più rilevanti del livello di civiltà di un Paese.

Questa la dichiarazione di Carlo Sangalli, presidente della Camera di commercio metropolitana.

Anche il sindaco di Muggiò, Maria Fiorito, ha espresso il cordoglio a nome della cittadinanza.

Esprimo a nome di tutta la comunità di Muggiò profondo cordoglio per la tragedia sul lavoro avvenuta ieri a Milano che ha coinvolto diversi operai, due dei quali nati nella nostra città.

Queste le parole del primo cittadino sul sito istituzionale del Comune.

Vorrei che ci stringessimo idealmente intorno a Giancarlo Barbieri, che ancora in queste ore sta lottando fra la vita e la morte, con la speranza che possa tornare presto a casa sua, nella nostra città, mentre faccio le condoglianze alla famiglia di Arrigo Barbieri, che purtroppo non ce l'ha fatta e nella serata di ieri ci ha lasciati.

La tragedia in fabbrica

La tragedia è avvenuta poco prima delle 17 di ieri, martedì 16 gennaio. Durante le operazioni di manutenzione ad una delle vasche di un forno interrato tre operai sono rimasti intossicati, probabilmente dall’azoto.

Seguici sui nostri canali
Necrologie