In preghiera

Muggiò prega con speranza la sua Madonna del Castagno

La funzione serale officiata da don Maurizio Tremolada dal santuario della santa patrona è stata seguita sui social da molti fedeli

Muggiò prega con speranza la sua Madonna del Castagno
Monza, 10 Marzo 2020 ore 09:00

Fedeli muggioresi raccolti in preghiera, lunedì sera, nella propria «chiesa domestica» per assistere su Facebook alla messa celebrata da don Maurizio Tremolada nel santuario della Madonna del Castagno, la santa patrona, protettrice della città, in occasione della Quaresima.

Il santuario non è stato scelto a caso. Anche Muggiò sta vivendo l’inquietudine e le difficili restrizioni imposte per contenere il Coronavirus. Il sindaco Maria Fiorito ha confermato che, al momento, non ci sono casi di cittadini colpiti, ma la preoccupazione resta forte e la scelta del don di officiare la messa nella chiesetta di via Libertà è stata molto apprezzata, perchè, come ha detto un fedele, «la Madonna ha sempre protetto Muggiò e vegliato sui suoi cittadini».

Intanto…sospesi i mercati settimanali

L’invito ai cittadini del sindaco Fiorito è quello di rimanere in casa per evitare le possibili diffusioni del virus. Per incentivare e supportare il sacrificio, il primo cittadino, ha deciso la sospensione dei due mercati settimanali, di viale Rimembranze e via Sondrio nel quartiere Taccona.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia