Pioggia di multe: previste sanzioni per 1,5 milioni di euro

Il 50% del totale sarà destinato alle attività degli agenti del Comando della Polizia locale

Pioggia di multe: previste sanzioni per 1,5 milioni di euro
Monza, 17 Gennaio 2019 ore 12:57

Multe e sanzioni, ecco la previsione per il Comune di Lissone. Una cifra da capogiro che servirà come investimento nella sicurezza dei cittadini.

All’orizzonte sono previsti interventi di manutenzione e per lavori che migliorino la sicurezza degli automobilisti e dei pedoni, ma saranno anche utilizzati per la formazione interna del personale operativo e per lo svolgimento delle pratiche.

Multe: ecco la previsione

Questo quanto previsto delle entrate stimate dalle sanzioni amministrative pecuniarie per violazione al Codice della strada.

La previsione per il 2019 appena iniziato è di un’entrata pari ad 1,5 milioni di euro per violazioni al Codice della strada sul territorio comunale; di questi una quota pari al 50% (750mila euro) dovrà essere destinata a specifiche finalità del Comando di via Gramsci.

La suddivisione

In particolare, le somme più corpose riguardano il servizio gestione verbali emessi per le violazioni del Codice della strada e relative notifiche – per cui sono previsti ben 150mila euro – il ripristino ed acquisto di segnaletica per un totale di 140mila euro, servizi di gestione dell’attività di pubblica sicurezza della Polizia locale con un investimento di 80mila euro, la quota di 60mila euro sarà invece utilizzata per gestire le prestazioni di servizio in materia di viabilità e trasporti.

Stessa cifra sarà utilizzata per il servizio e manutenzione videosorveglianza. Ben 50mila euro verranno destinati per tre differenti capitoli. Il primo prevede l’assicurazione previdenza complementare per gli agenti della Polizia locale, il secondo coinvolge la manutenzione ordinaria delle strade comunali di competenza e le spese per la disciplina del traffico stradale.

Stanziati 40mila euro rispettivamente per la manutenzione straordinaria degli impianti semaforici e per la gestione del servizio di sosta a pagamento. La somma di 15mila euro sarà destinata al servizio di rimozione delle pubblicità abusive. Nel bilancio sono previsti anche corsi di autotrasporto e di sicurezza stradale per gli agenti in forza al Comando coordinato dal comandante Ferdinando Longobardo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia