Tragedia

Muore schiantandosi con il paracadute

Vittima un trentaquattrenne di Valgreghentino, nel Lecchese.

Muore schiantandosi con il paracadute
Cronaca Brianza, 31 Gennaio 2021 ore 08:57

Muore schiantandosi con il paracadute. Vittima un 34enne che risiedeva a Valgreghentino, in provincia di Lecco.

Muore schiantandosi con il paracadute

Non ce l’ha fatta il paracadutista 34enne che nella tarda mattinata di ieri, sabato 30 gennaio, si è schiantato al suolo in fase di atterraggio all’aeroporto del Migliaro, in provincia di Cremona.

Marco Pietro Rossi, 34 anni, apprezzato videographer nel mondo degli appassionati di paracadutismo, abitava a  Valgreghentino, un piccolo paese in Provincia di Lecco.

Morto paracadutista

L’incidente è avvenuto  poco dopo le 11. Rossi ha subito perso conoscenza ed è rimasto immobile a terra.  Immediata la richiesta di soccorsi.

Come riferisce PrimaLecco.it sul posto si sono immediatamente portati  gli operatori del 118, con un’autoambulanza e un’automedica. Il 34enne, dopo essere stato stabilizzato, è stato trasportato d’urgenza in ospedale in codice rosso all’ospedale Maggiore in gravissime condizioni. I medici hanno constato il decesso un’ora dopo.

C’è un’inchiesta della Procura

Qualcosa non ha funzionato perché il paracadutista non ha rallentato. La Procura della Repubblica ha aperto un fascicolo per fare chiarezza sul drammatico incidente.

Marco Pietro Rossi era un paracadutista esperto ed era soprannominato “Pescegatto”, probabilmente perché quando si librava bell’aria era agile come un pesce nell’acqua. Non a caso fra i messagi postati sulla sua pagina Facebook recita: “Ciao Pescegatto, vola alto e Cieli Blu”

Dipendente di  un’azienda meccanica a Valmadrera, alle porte di Lecco, mancherà a molti.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli