Muore in vacanza: espiantati reni, fegato e cornee

Fatale una banale caduta mentre era in campeggio ad Orbetello

Muore in vacanza: espiantati reni, fegato e cornee
Cronaca 01 Agosto 2017 ore 08:30

Muore in vacanza: espiantati reni, fegato e cornee

La storia

Era in vacanza con il marito e avrebbero dovuto festeggiare i 40 anni di nozze, ma una banale caduta nel campeggio si è trasformata in tragedia.   Rosangela Trezzi, 64 anni, nei giorni scorsi, è morta  all’ospedale di Siena per le conseguenze di un’emorragia cerebrale arrivata dopo  essere inciampata nelle radici di un albero, proprio mentre era all’interno di un campeggio, ad Orbetello.  Un destino beffardo per la giussanese, residente a Birone, che però ha avuto un risvolto di grande generosità ed altruismo, grazie alla sua volontà di espiantare gli organi.

Il trapianto

Donna molto generosa e altruista, Rosangela era molto impegnata anche nella sua comunità ed era responsabile di Azione cattolica, in città.  Era anche una donatrice Aido. Alla morte, i familiari hanno acconsentito al trapianto di reni, fegato e cornee.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità