Murales a Barlassina sul progetto “Le Radici del futuro”

A realizzarlo gli studenti della classe 3B della "Galilei".

Murales a Barlassina sul progetto “Le Radici del futuro”
Cronaca 31 Ottobre 2017 ore 19:33

Murales a Barlassina sul progetto “Le Radici del futuro” realizzato dagli studenti della 3B della scuola secondaria.

Altra iniziativa dopo la mostra

Dopo l’esposizione di 20 manifesti pubblicitari, avvenuta dal 21 al 1 ottobre negli spazi espositivi della biblioteca “A. Bertoni”, eseguiti dagli studenti delle classi seconde delle sezioni A,B,C,D della scuola secondaria “Galilei” prosegue  con un lavoro corale il percorso del progetto “Le radici del futuro. Storie di uomini, donne e lavoro”. Gli studenti della 3B si sono infatti cimentati nella realizzazione di un murales che rappresenta il lavoro scelto dalla “Systemair” e da “Temantica” quale miglior realizzazione grafica del tema.

Su cosa si basa il progetto

Il progetto “Le radici del futuro. Storie di uomini, donne e lavoro” è uno sguardo alla storia del lavoro, tra passato e presente, attraverso il percorso e lo sviluppo di una realtà storica del territorio barlassinese. “Dalle Officine di Seveso alla Systemair”, un incontro e scambio tra i ragazzi e i testimoni di ieri e di oggi che hanno raccontato la propria esperienza di vita lavorativa, con un centinaio di studenti che hanno avuto l’occasione di visitare la realtà produttiva di “Systemair”.

Dai manifesti pubblicitari al murales

Il coinvolgimento degli studenti e dei loro insegnanti e l’approfondimento didattico sulle tematiche della pubblicità, hanno permesso la realizzazione dei 20 manifesti pubblicitari ispirati alle tematiche discusse, con i quali è stata realizzata la mostra. Poi, il 16 e il 20 ottobre gli studenti di 3B, armati di pennelli, colori, guanti e grembiuli, hanno dato spazio alle proprie capacità pittoriche sul muro di via XXV aprile, seguiti dalla professoressa Sara Radaelli e da Marco Mantovani in arte Kayone, noto artista e writer.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità