Museo civico di Lentate, continua la battaglia

Mentre prosegue la raccolta firme contro la chiusura, l'Amministrazione annuncia: "Ospiterà servizi di supporto alla scuola"

Museo civico di Lentate, continua la battaglia
Cronaca 17 Ottobre 2017 ore 09:30

Museo civico di Lentate, è guerra aperta tra l’associazione che lo gestisce e l’Amministrazione comunale dopo la revoca della convenzione. Il caso è approdato anche in audizione nella VII Commissione Cultura del Consiglio regionale, a Palazzo Pirelli, a Milano.

Lietti: “Una parte della commissione ci sostiene”

Soddisfatto il presidente dell’associazione Paolo Lietti: “Una buona parte della commissione ci sostiene, si è resa conto dell’importanza della struttura e si è impegnata a venire a visitarla per conoscere le collezioni che custodisce. Hanno riconosciuto sia il valore del museo che quello dell’associazione che lo gestisce da anni con cura e dedizione”.

Intanto prosegue la petizione, raccolte oltre 1500 firme

Intanto prosegue la petizione avviata per sostenere la causa e opporsi alla chiusura dello stabile: “Abbiamo già raccolto più di 1500 firme, l’obiettivo è arrivare alle 2000, proseguiremo almeno fino a metà novembre – conclude Lietti – Siamo decisi a portare avanti la nostra battaglia e a percorrere tutte le strade possibili per vincerla”.

L’Amministrazione: “Ospiterà servizi di supporto alla scuola”

“Non abbiamo mai detto che il museo verrà chiuso: il patrimonio custodito al suo interno non andrà disperso, ma semplicemente trasferito in altri locali, dato che gli spazi di via Aureggi avranno altra destinazione”, precisa l’Amministrazione comunale, che aggiunge: “Nei locali di via Aureggi verrà creata un’area di servizi di supporto all’istruzione inferiore, con attività di aiuto compiti, ma anche uno spazio ludico ricreativo. Un modo per andare incontro alle esigenze delle famiglie durante le vacanze o nel post-scuola”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità