Nasce welfarebrianza.org: la conciliazione dei tempi vita-lavoro approda in rete

Oggi alle 18.30 a Seregno la presentazione del nuovo servizio attivato nell'ambito del progetto Family Hub.

Nasce welfarebrianza.org: la conciliazione dei tempi vita-lavoro approda in rete
Seregnese, 04 Febbraio 2019 ore 10:27

Nasce welfarebrianza.org: la conciliazione dei tempi vita-lavoro approda in rete. Questa sera la presentazione a Seregno.

Nasce welfarebrianza.org

welfarebrianza.org è un innovativo portale finalizzato a promuovere sul territorio strumenti concreti di conciliazione dei tempi vita-lavoro. Si tratta di una vetrina geolocalizzata consultabile su internet nella quale verrà aggregata e comunicata l’offerta pubblica e privata di servizi di conciliazione vita –lavoro presente a livello territoriale. Tra le informazioni disponibili citiamo  servizi di cura per minori, per anziani, servizi salvatempo anche di carattere commerciale, consegne/lavori a domicilio anche in orari agevolanti la famiglia o i singoli cittadini.

Il progetto

Il portale sarà liberamente e gratuitamente utilizzabile da cittadini, lavoratori, piccoli imprenditori, soggetti del Terzo Settore. Il progetto welfarebrianza.org si inserisce nel più ampio programma Family Hub, finanziato da Regione Lombardia a supporto degli interventi di Conciliazione Vita-Lavoro e a cui hanno collaborato i cinque Ambiti della Provincia di Monza e Brianza tra cui l’Ambito di Seregno, Ats Brianza e l’Istituto Luigi Gatti – Cento Studi di Apa Confartigianato Milano e Monza Brianza.

Oggi la presentazione

Oggi, lunedì 4 febbraio 2019 alle ore 18.30 in sala civica monsignor Gandini (via XXIV maggio, Seregno) la presentazione pubblica, alla presenza dei rappresentanti delle istituzioni coinvolte e delle associazioni delle attività produttive. Parteciperanno anche Apa Confartigianato, Api – Associazione Piccole e Medie Industrie di Milano e Confimi Industria Monza e Brianza.
L’incontro è aperto alla cittadinanza.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia