Cronaca

'Ndrangheta a Seregno: due ore di interrogatorio per Mazza - FOTO

Mazza è entrato negli uffici del Tribunale con il suo avvocato, Antonino De Benedetti che a fine interrogatorio ha rilasciato alcune dichiarazioni

'Ndrangheta a Seregno: due ore di interrogatorio per Mazza - FOTO
Cronaca Monza, 29 Settembre 2017 ore 12:06

Edoardo Mazza, agli arresti domiciliari, è stato interrogato per due ore in Tribunale a Monza

Edoardo Mazza interrogato

E' stato ascoltato per circa due ore in Tribunale a Monza l'ormai ex sindaco di Seregno Edoardo Mazza, agli arresti domiciliari per corruzione a seguito della maxi inchiesta sulle infiltrazioni della 'ndrangheta nell'imprenditoria e politica in Brianza.

Monza 29/09/2017
Il sindaco di Seregno Edoardo Mazza -attualmente agli arresti domiciliari- con il suo avvocatoAntonino De Benedetti all uscita dal tribunale dopo essere stato ascoltato dal gip. ANSA/RADAELLI

Mazza è entrato negli uffici del Tribunale con il suo avvocato, Antonino De Benedetti che a fine interogatorio ha rilasciato alcune dichiarazioni: "Il sindaco ha chiarito la posizione, il suo punto di vista ed ha evidenziato delle criticità che dal nostro punto di vista sono emerse nell'inchiesta" ha commentato l'avvocato.

"Ogni promessa è un debito"

Un commento anche alla ormai famosa frase di Mazza "ogni promessa è un debito" contenuta nell'intercettazione telefonica con Lugarà. La frase è riferita alla promessa fatta dal sindaco all'imprenditore con l'impegno di agevolarlo nel cambio di destinazione d’uso dell’area Dell’Orto di via Valassina. L'avvocato ha detto che Mazza "ha precisato anche quella".

"Sindaco zerbino"

In merito alla considerazione del Pm Salvatore Bellomo sul rapporto tra Mazza e Lugarà "l'imprenditore parlava al sindaco come al suo zerbino", De Benedetti ha commentato "una definizione poco elegante".

L'avvocato ha presentato istanza per i domiciliari, su cui dovrà pronunciarsi il Gip Pierangela Renda.

Leggi tutte le reazioni politiche all’inchiesta su Seregno in questo articolo

Ascolta l’intercettazione telefonica che ha incastrato il Sindaco Mazza

La sfilata dei consiglieri ieri mattina in Comune per dare le dimissioni

L’annuncio delle dimissioni del vicesindaco di Seregno Giacinto Mariani, indagato nell’inchiesta

I dettagli sull’operazione dei Carabinieri

L’elenco degli indagati nell’inchiesta

Seguici sui nostri canali
Necrologie