“Nel 2019 investimenti per 2,6 milioni di euro in opere pubbliche a Villasanta”

Le opere più importanti comprendono: ampliamento cimitero, rifacimento piazza Europa e riqualificazione Villa Camperio

“Nel 2019 investimenti per 2,6 milioni di euro in opere pubbliche a Villasanta”
Vimercatese, 21 Dicembre 2018 ore 14:45

Il capitolo riguardante i Lavori pubblici, a Villasanta come in tutti gli altri comuni dello Stivale, rappresenta sicuramente la parte più interessante del Bilancio di previsione per il triennio 2019/2021.

Di seguito riportiamo l’intervento integrale, avvenuto ieri sera, giovedì, durante il Consiglio comunale da parte dell’assessore al Territorio Carlo Natalizi Baldi. Relazione approfondita che parla di quanto fatto in questi 4 anni e mezzo di legislatura e di quanto la Giunta intende investire nel 2019.

Tra i punti salienti troviamo gli oltre 2,6milioni di euro che la Giunta prevede di spendere in investimenti e l’idea di trasportare gli uffici della Polizia locale all’interno dell’ex area Tronconi.

La giusta attenzione alle persone e alle famiglie

Anche per quest’anno abbiamo scelto di dedicare la giusta attenzione alle persone e alle famiglie; di incentivare le tante associazioni culturali, sportive e del volontariato presenti a Villasanta; di mantenere gli ottimi livelli dei servizi scolastici e sociali; di sostenere i giovani e di continuare a migliorare e rendere più vivibile il nostro paese. Come abbiamo già avuto modo di dire in passato, permangono le difficoltà che hanno i Comuni nel costruire un bilancio pluriennale, a causa dei continui cambiamenti normativi che creano incertezza sulle risorse disponibili (non solo economiche ma anche e soprattutto umane) rendendo difficile programmare le attività del triennio.

Parte corrente

Relativamente alla parte corrente del bilancio, sfruttando le disponibilità di risorse finanziarie, seppur in presenza di limitate risorse umane (ricordo alcune situazioni di criticità presenti nelle funzioni che fanno capo alle deleghe del mio assessorato: il settore lavori pubblici nel 2017 ha “perso” due tecnici che si è riusciti a reintegrare nel corso del 2018 con una sola nuova risorsa, la polizia locale ha “perso” il vice comandante il 31/12/2016 che si e’ riusciti a reintegrare solo nello scorso mese di novembre e l’ufficio patrimonio ha ceduto nel 2017 ad altra funzione pubblica una delle due risorse in carico in previsione della esternalizzazione del servizio che purtroppo ancora non e’ stata organizzata) proseguirà l’azione di riqualificazione e controllo della spesa, indirizzando le risorse comunali per il mantenimento del buon livello qualitativo dei servizi relativi alla manutenzione dei beni comunali, ma anche cercando di migliorarli ove possibile.

2019 anno di rinegoziazioni importanti

Nel corso del 2019 ricordo che si dovrà rinegoziare uno dei principali contratti di servizi in essere (quello con il “Global Services”), in scadenza il 30 aprile 2019 (avviato nel 2013 e rinnovato per tre anni nel 2016) ed il cui stanziamento previsto nel bilancio 2019 ammonta a circa 340.000,00 euro.

Nel corso del 2018, anche a cause delle ricordate carenze di personale non si è riusciti a chiudere il previsto nuovo bando triennale per la gestione e manutenzione ordinaria del verde pubblico – attività nella quale ricordo che questa amministrazione impegna annualmente risorse per circa 250.000,00 euro; contiamo comunque di poter raggiungere l’obiettivo per la prossima primavera, con l’avvio della nuova stagione manutentiva. Questo obiettivo riveste una notevole importanza in quanto permetterà negli anni a venire a chi amministrerà il nostro Comune di liberare risorse correnti (dovute ai ribassi di gara) sin dalla fase di predisposizione del bilancio preventivo, senza attendere l’approvazione del bilancio consuntivo, come oggi avviene stipulando contratti infra/annuali.

Stipulato, invece, nel corso del 2018 il contratto triennale i di rimozione della neve, il cui stanziamento nel bilancio 2019 ammonta a circa 55.000,00.

Previsti interventi impiantistici sugli immobili di proprietà comunale

Proseguiranno nel corso dell’anno 2019 gli interventi impiantistici sugli immobili di proprietà comunale che consentano di ridurre i consumi riferiti alle utenze, il cui stanziamento nel bilancio 2019, si attesta a 844.000,00 euro, così suddivisi tra le tre principali forniture:
€ 267.200,00 per il gas metano, € 28.400,00 per l’acqua ed € 548.500,00 per la luce, di cui circa 390.000,00 euro per la pubblica illuminazione.
Su quest’ultimo fronte Vi confermo che nel mese di aprile 2018 e’ stato stipulato con società RTI Citelum S.A. (facente parte del gruppo francese EDF), società assegnataria della convenzione Consip Servizio Luce 3 per l’affidamento del servizio luce e dei servizi connessi per le pubbliche amministrazioni, il contratto di fornitura del servizio luce, i cui benefici economici si realizzeranno compiutamente nel corso del 2019. Siamo ancora in attesa del progetto definitivo per l’attuazione di adeguamento normativo, riqualificazione energetica, manutenzione straordinaria e adeguamento/evoluzione tecnologica, approvato il quale potrà avviarsi l’attività di sostituzione di tutte le lampade della attuale pubblica amministrazione.

Riguardo alle modalità di gestione del patrimonio immobiliare di proprietà comunale, purtroppo nel corso del 2018 non si e’ ancora riusciti ad esternalizzare la gestione dei contratti e la riscossione di canoni e spese, pur essendo stata inserita questa attività tra gli obiettivi dell’ufficio Patrimonio.

Polizia locale

Per quanto riguarda la Polizia Locale, relativamente alle attività connesse con la viabilità, sono stati stanziati in bilancio fondi per proseguire l’implementazione del sistema di video/sorveglianza sul territorio (euro 36.000,00 nel 2019 – 128.000,00 nel triennio), nuovi impianti per strade, segnaletica e piste ciclabili (euro 52.125,00), noleggio automezzi ed apparecchiature (euro 16.125,00), interventi migliorativi sulla viabilità (euro 104.250,00): tutti questi capitoli di spesa sono stati finanziati dalle entrate derivanti da sanzioni al codice della strada.

Investimenti più importanti per il nuovo anno

In considerazione della ormai imminente conclusione di questa tornata amministrativa, delle incertezze normative e della impossibilità di potere contare su risorse – soprattutto umane – certe, risulta poco attendibile parlare del bilancio triennale di investimenti; mi limiterò pertanto ad illustrare il programma delle opere pubbliche riferito al 2019, anno nel quale abbiamo destinato a questo scopo risorse per oltre 2.600.000,00 euro, per la realizzazione delle seguenti opere (che troverete dettagliatamente descritte nel prospetto delle opere pubbliche, allegato al bilancio)

Ampliamento cimitero: nuova recinzione e parcheggio (euro 380.000,00)
Riqualificazione pavimentazione Piazza Europa (euro 655.000,00)
Rifacimento copertura Astrolabio (euro 110.000,00)
Manutenzione straordinaria Piazza Gervasoni: infiltrazioni ( euro 205.000,00)
Ampliamento del cimitero 2° lotto: nuovi colombari (euro 293.000,00)
Manutenzione rete viaria ( euro 171.000,00)
Risanamento murature piano seminterrato Municipio: zona URP (euro 116.000,00)
Rifunzionalizzazione e riqualificazione Villa Camperio 1° lotto (euro 200.000,00)

Soldi anche per le scuole

Tra le opere pubbliche del 2019 va ricompreso anche l’intervento di adeguamento alle normative di sicurezza e antincendio della scuola “Enrico Fermi” e annessa palestra (euro 536.805,00) ed un ulteriore intervento di manutenzione della rete viaria ( euro 185.000,00), entrambi finanziati dal fondo pluriennale vincolato.

Tutti questi investimenti previsti in bilancio possono già contare su una fase progettuale avviata (per alcuni già definitiva) e richiedono solo di essere avviati e seguiti da risorse umane adeguate: realizzare questi investimenti senza poter contare su risorse tecniche all’altezza della situazione si rischia di utilizzare male le risorse economiche, come purtroppo gia’ avvenuto in passato.

Illuminazione pubblica da riqualificare

Sempre nel 2019 sarà avviato e completato l’iter per procedere ad una completa riqualificazione di tutta la pubblica illuminazione cittadina, che prevede la messa a norma dei pali e la sostituzione dei corpi illuminanti con apparati Led (condizione necessaria ed indispensabile per poter procedere era il riscatto dei 1395 pali della pubblica illuminazione ancora di proprietà ENEL SOLE avvenuta nel corso del 2018); sarà inoltre realizzata un’importante opera pubblica all’intermo del piano dell’ex area Tronconi (del valore di circa 413.000,00 euro), destinata ad ospitare la nuova sede del corpo di Polizia Municipale di Villasanta ed infine sara’ realizzato il deposito custodito delle biciclette e delle moto al servizio degli utenti della stazione ferroviaria (del valore di circa 100.000,00 euro) da parte dell’operatore che ha in corso il piano attuativo di via Doria. Tutte e tre le opere saranno realizzate senza alcun onere per l’amministrazione comunale

Per quanto riguarda i lavori di manutenzione straordinaria e gli investimenti di importo inferiore a 100.000,00 euro, si è ritenuto opportuno rinviare ad una successiva fase (precisamente con l’approvazione del conto consuntivo 2018) la stesura degli interventi da finanziare in competenza 2019.

Gli interventi per il 2019 sotto i 100mila euro già approvati

Gli unici interventi previsti nel bilancio 2019 che andremo ad approvare riguardano

Acquisto nuovo automezzo per polizia locale (euro 10.000,00)
Implementazione del sistema di video/sorveglianza sul territorio (euro 36.000,00)
Manutenzione straordinaria marciapiedi (euro 50.000,00)
Integrazione giochi nei parchi pubblici (euro 50.000,00)

I conti pubblici in ordine

In conclusione consentitemi di tracciare un breve resoconto sull’andamento dei conti in questi anni di amministrazione. Se raffrontiamo la struttura economica attuale del nostro comune con quella dell’ultimo bilancio approvato dalla precedente amministrazione (2013), si rileva che certamente oggi possiamo contare su un bilancio “importante” (siamo passati da un equilibrio di bilancio allora pari ad euro 16.560.000,00 agli attuali 19.375.000,00 euro), sano, che presenta ampie possibilità di manovra per il futuro, sia per quanto riguarda la gestione corrente (quantificabile in almeno un milione di euro) che quella degli investimenti (disponibile un margine per assunzione di nuovi mutui per oltre 20 milioni di euro).

Anche piazza Europa verrà riqualificata

Su quest’ultimo punto vorrei ricordare che questa amministrazione, pur permanendo le scarse entrate da oneri, ha realizzato, avviato e predisposto progetti di importanti interventi (ricordo solo quelli nei quali abbiamo investito o investiremo risorse elevate: Nido, scuole, impianti sportivi, strade, ampliamento cimitero, progettazioni di Piazza Europa e di riqualificazione della Villa Camperio, …) con investimenti per diversi milioni e ciononostante, contrariamente a quanto a volte la minoranza afferma, abbiamo ancora disponibile tutto l’avanzo della gestione 2017, avremo quello della gestione 2018 (che si preannuncia cospicuo come i precedenti) e lasceremo in eredità alla prossima amministrazione una situazione debitoria per mutui notevolmente migliorata: siamo infatti passati da 11.186.385,00 euro di debiti presenti nel bilancio 2014 ai 5.883.644,83 del bilancio 2018Questi sopra esposti non sono dati previsionali bensì sono dati numerici incontestabili, ricavati dal prospetto dell’indebitamento allegato al bilancio comunale

Le elezioni…

Non nascondo che da cittadino villasantese ritengo che sarà molto interessante poter gestire queste risorse, senza dimenticare quanto ho più volte richiamato nella mia relazione, l’importanza di attuare celermente una significativa revisione dell’organizzazione delle risorse umane presenti nella struttura organizzativa comunale: spero che chi riceverà il consenso dei cittadini alle elezioni del prossimo anno sia in grado di farlo

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia