Nella notte malori, intossicazioni, cadute e un incidente in Statale 36

In Brianza sei diversi interventi di soccorso, fortunatamente tutti non gravi. 

Nella notte malori, intossicazioni, cadute e un incidente in Statale 36
Caratese, 01 Settembre 2020 ore 07:40

Nella notte malori, intossicazioni, cadute e un incidente in Statale 36. In Brianza sei diversi interventi di soccorso, fortunatamente tutti non gravi.

Nella notte malori, intossicazioni, cadute e un incidente in Statale 36

L’Agenzia regionale emergenza urgenza segnala il primo intervento di soccorso a mezzanotte sulla Statale 36. Qui, nel tratto che costeggia Giussano, si è verificato il ribaltamento di un mezzo e il ferimento di un giovane di 25 anni. Sul posto sono intervenuti i volontari della Croce Bianca e gli agenti della Polizia stradale. Nessuna grave conseguenza per il 25enne che, dopo le cure sul posto, è stato trasportato in codice verde al San Gerardo per ulteriori accertamenti medici.

Pochi minuti più tardi un’ambulanza della Croce bianca di Biassono è invece intervenuta a Monza, in via Montevecchia, per soccorrere un ragazzo di 25 anni che ha accusato un malore ed è stato trasportato in ospedale in buone condizioni generali.

Negli stessi minuti i volontari di Avps Vimercate intervenivano invece a Usmate, in un impianto lavorativo di via San Giovanni Bosco, per la caduta di un 42enne, anche lui trasportato nel presidio ospedaliero più vicino in codice verde.

Nelle ore notturne segnaliamo anche un ragazzo di 27 anni soccorso in piazza Cambiaghi a Monza per intossicazione etilica e un 53enne colto da malore a Burago.

A Brugherio infine i soccorsi hanno raggiunto via Santa Caterina in codice rosso per un uomo di 57 anni che si è sentito male intorno all’una e un quarto. Intervento poi classificato in codice giallo dopo gli accertamenti medici sul posto. Il 57enne è stato infine trasportato al Policlinico di Monza per ulteriori esami.

TORNA ALLA HOME 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia