Cronaca
Ospedale sotto pressione

Nell'ultima settimana 117 ricoveri per Covid al San Gerardo

Ogni giorno mediamente vengono trattati 21 pazienti. Resta alto anche il numero di accessi al pronto soccorso per patologie non correlate al covid. 

Nell'ultima settimana 117 ricoveri per Covid al San Gerardo
Cronaca Monza, 25 Marzo 2021 ore 13:03

Nell'ultima settimana 117 ricoveri per Covid al San Gerardo. Ogni giorno mediamente vengono trattati 21 pazienti. Resta alto anche il numero di accessi al pronto soccorso per patologie non correlate al covid.

Nell'ultima settimana 117 ricoveri per Covid al San Gerardo

Erano 286 i pazienti ricoverati per covid al San Gerardo il 22 marzo. L'ospedale oggi, giovedì 25 marzo, conferma pressoché lo stesso numero, 287, mentre si registra un nuovo ingresso in terapia intensiva dove al momento si trovano 36 persone.

A fornire gli ultimi aggiornamenti è Asst Monza. In ospedale purtroppo non accenna a diminuire la pressione: nell'ultima settimana infatti sono stati 195 gli accessi per Covid in Pronto Soccorso, 117 i pazienti per cui si è reso necessario il ricovero. Allo stesso tempo, sempre negli ultimi sette giorni, sono stati trasferiti in altre strutture 29 pazienti. Resta alto anche il numero di pazienti che vengono trattati mediamente al giorno: 21 nell'ultima settimana.

Al Ps tanti accessi anche di pazienti non Covid

"In linea generale - fa sapere Asst Monza - si osserva una differenza importante tra la terza ondata e le altre due. In questo momento continua ad essere rilevante l’afflusso di pazienti complessivo al Ps e dei pazienti non Covid che, invece, nelle fasi di picco precedenti si erano ridotti. Questo comporta difficoltà nella trasformazione di posti letto da Covid negativi a Covid positivi e diventa pertanto determinante il meccanismo di trasferimento di pazienti tra ospedali effettuato attraverso la centrale regionale che ci sta supportando. La prolungata intensità e durata di questa fase ha comportato una contrazione di tutte le attività elettive chirurgiche e di quelle non urgenti ambulatoriali".

Necrologie