E' accaduto a Lissone

Non si ferma all’Alt, 20enne aveva oltre due chili di droga

I Carabinieri di via 25 Aprile lo hanno inseguito e al termine della perquisizione è stato portato in carcere a Monza. Denunciato invece l'altro uomo con lui

Non si ferma all’Alt, 20enne aveva oltre due chili di droga
Cronaca Monza, 08 Gennaio 2021 ore 09:57

Non si è fermato all’Alt dei Carabinieri a un posto di controllo. Dopo un inseguimento, un 20enne è stato bloccato e arrestato in possesso di droga a Lissone.

Non si ferma all’Alt: arrestato

Nella serata di ieri, giovedì, i Carabinieri della Stazione di Lissone hanno tratto in arresto un 20enne di origini marocchine, incensurato.

Il ragazzo si trovava alla guida della propria autovettura e, con a bordo un suo connazionale, non si è fermato all’Alt intimato dagli uomini del Comando di via 25 Aprile durante un posto di controllo a Lissone. Dopo un breve inseguimento, i militari dell’Arma sono riusciti a fermare il veicolo ed identificare i soggetti.

Droga e contanti

Nel corso della perquisizione personale il conducente del mezzo è stato trovato in possesso di 15 grammi di cocaina, 35 grammi di hashish, un bilancino di precisione e 4mila euro in contanti ritenuti probabile provento di furto.

Dalla successiva perquisizione domiciliare effettuata nella abitazione a Lissone, dove l’uomo risulta domiciliato, sono stati trovati e sequestrati anche 19 panetti di hashis del peso complessivo di 2 chili circa e altri 100 grammi di cocaina.

In relazione ai fatti accaduti i soggetti coinvolti sono stati entrambi deferiti in concorso per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e il solo conducente del veicolo arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e tradotto, su disposizione dell’Autorità giudiziaria, presso la casa circondariale di Monza.

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità