Nuova casa di riposo 15 posti riservati ai bernareggesi

A breve ripartiranno i lavori per la costruzione della nuova Rsa.

Nuova casa di riposo 15 posti riservati ai bernareggesi
Vimercatese, 13 Agosto 2018 ore 14:14

Con la stesura della nuova convenzione i residenti di Bernareggio avranno diritto a 15 posti scontati all’interno della nuova casa di riposo.

L’annuncio della maggioranza

L’ultimo atto formale è arrivato il primo agosto con Consiglio comunale. La maggioranza ha infatti approvato il permesso di costruire in deroga per la realizzazione di una nuova casa di riposo, divisa fra due diversi operatori. Nella convenzione si sottolinea che saranno riservati ai residenti 15 posti con uno sconto del 10% sulla retta. Ci sarà una lista d’attesa, gestita dal Comune, che verrà elaborata secondo criteri e modalità definiti con apposito Regolamento Comunale. Questo non significa che i residenti di Bernareggio avranno 15 posti a disposizione, ma che solo quelli riservati godranno dello sconto e verranno gestiti dal Comune. Gli altri 145 posti sono destinati a residenti a Bernareggio e non, pagando la retta ordinaria. Inoltre, il Servizio Sociale potrà richiedere l’accesso in RSA anche per quei cittadini che in emergenza avranno bisogno dell’assistenza che solo una struttura può garantire.

Benefici economici anche per il Comune

Il Comune ha ricevuto 150.000€ che saranno utilizzati per investimenti e spese straordinarie oltre a 140.000€ in opere di urbanizzazione. In particolare: parcheggi pubblici in via Vivaldi, pista ciclopedonale di collegamento via Vivaldi – via De Amicis e riqualificazione del verde pubblico di via Vivaldi.

Le dichiarazioni del Sindaco Andrea Esposito

Siamo molto soddisfatti di aver concluso questo complesso passaggio – commenta il Sindaco Andrea Esposito – Ora è concreta la possibilità di dare finalmente il via alla riqualificazione dell’area di Via Vivaldi che non sarà più deturpata da quello scheletro, non solo brutto, ma anche pericoloso poiché a disposizione di alcuni giovani che negli anni l’hanno utilizzata come parco giochi. Siamo altrettanto soddisfatti degli accordi raggiunti con gli operatori interessati: abbiamo prodotto benefici diretti per i nostri cittadini, sia in termini di utilizzo della struttura sia in termini di risorse che quest’anno entrano nelle casse comunali per gli investimenti”.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia