Nuova fogna a Porto d’Adda in via XXV Aprile

Un investimento economico totale di quasi 700 mila euro, sostenuto da BrianzAcque con l’utilizzo dei fondi provenienti dalla tariffa idrica

Nuova fogna a Porto d’Adda in via XXV Aprile
Cronaca 21 Novembre 2017 ore 14:20

Un investimento economico totale di quasi 700 mila euro, sostenuto da BrianzAcque con l’utilizzo dei fondi provenienti dalla tariffa idrica

L’intervento

E’ decollato il cantiere di BrianzAcque per il potenziamento della rete fognaria in via XXV Aprile, nella frazione di Porto d’Adda di Cornate, all’interno del polmone verde del Parco Regionale Adda Nord. L’intervento è nato dalla necessità di implementare il sistema di sottoservizi esistente per far fronte al carico di acque meteoriche.

616 metri di fogna da riqualificare

Su segnalazione del Comune, il Settore Progettazione e Pianificazione Territoriale della local utility dell’H2O brianzola, ha messo a punto un progetto esecutivo che riqualificherà un tratto fognario esteso per una lunghezza complessiva di 616 metri. La realizzazione dei lavori lungo la strada che porta alla centrale idroelettrica Esterle, comporta un investimento economico totale di quasi 700 mila euro, sostenuto da BrianzAcque con l’utilizzo dei fondi provenienti dalla tariffa idrica.

Il presidente di Brianzacque, Enrico Boerci

“Quest’intervento, rappresenta la risposta pronta e concreta ad una specifica criticità sollevata dall’Amministrazione comunale in un’area di particolare interesse ambientale, storico e culturale”, ha dichiarato il presidente di BrianzAcque, Enrico Boerci. Tutte le nuove condotte, di diametro pari a 80 centimetri, saranno realizzate in grès ceramico, materiale che garantisce una grande resistenza e durata nel tempo.

Lavori per sei mesi

Spiega l’ing. Massimiliano Ferazzini, direttore tecnico del settore Progettazione e Infrastrutture di BrianzAcque: “Quest’intervento concorrerà alla risoluzione dei disagi che si verificano in occasione dei fenomeni meteorici più intensi”. Secondo il cronoprogramma, le attività di cantiere si protrarranno per sei mesi. Per consentire l’accesso alla via XXV aprile sarà predisposta una viabilità alternativa

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità