Cronaca
Roncello

Nuovi guai per la "mantide" della Brianza, spuntano altre denunce da parte di uomini narcotizzati

Tiziana Morandi, 47enne di Roncello, ha lasciato l'ospedale ed è tornata in carcere: è accusata di aver derubato diverse persone dopo averle sedate

Nuovi guai per la "mantide" della Brianza, spuntano altre denunce da parte di uomini narcotizzati
Cronaca Vimercatese, 01 Settembre 2022 ore 15:39

Tre nuove denunce, seguendo lo stesso copione che le è valso il soprannome di “mantide" della Brianza. Altri guai per Tiziana Morandi, la 47enne roncellese arrestata a fine luglio con l’accusa di aver narcotizzato e derubato sei vittime, prevalentemente anziane.

Nuovi guai per la "mantide" della Brianza, spuntano altre denunce da parte di uomini narcotizzati

Le querele arrivano da altri uomini, residenti tra la Brianza e la Lombardia, di età compresa tra i 27 e i 52 anni. Dopo l’esecuzione dell’ordinanza di custodia del gip Silvia Pansini, poco più di un mese fa, e la diffusione della notizia dell’arresto, le ulteriori possibili vittime si sono fatte avanti per raccontare la loro versione dei fatti ai carabinieri della compagnia di Vimercate, comandata dal maggiore Mario Amengoni.

Il modus operandi

Si tratterebbe di uomini che avevano contattato l’indagata per farsi praticare un massaggio (gli investigatori escludono scenari legati alla prostituzione), attività con la quale la 47enne brianzola originaria di Como e trasferitasi nel vimercatese, secondo quanto riferito, si manteneva. All’appuntamento, però, sarebbero stati sedati con dei tranquillanti, somministrati di nascosto, e derubati di piccole somme di denaro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie