Nuovo riconoscimento per il Parco Agricolo Nord Est

Il Parco è nato nel giugno scorso giugno dalla fusione del Parco del Molgora e del Parco del Rio Vallone

Nuovo riconoscimento per il Parco Agricolo Nord Est
21 Settembre 2017 ore 09:10

Il Parco agricolo Nord Est ha ottenuto il riconoscimento come “Parco locale di interesse sovracomunale” da Città Metropolitana

Nuovo riconoscimento per il Parco Agricolo Nord Est

Dopo la Provincia di Monza e della Brianza, anche la Città Metropolitana riconosce il Parco Agricolo Nord Est come Parco Locale di interesse Sovracomunale.

Nato nel giugno scorso giugno dalla fusione del Parco del Molgora e del Parco del Rio Vallone ne ha ereditato i confini territoriali e tutte le funzioni. Ad oggi coinvolge 21 comuni, di cui 15 in provincia di Monza, 1 in provincia di Lecco e 5 in Città Metropolitana.

Un Parco di boschi e campagne

I residenti nei comuni facenti parte del Parco sono circa 160.000, ma di questi ben pochi abitano nel perimetro del Parco: per precisa scelta infatti non si sono inclusi nel perimetro i centri abitati salvo qualche abitazione isolata. Il Parco dunque è composto per la maggior parte da campi agricoli, boschi e aree umide.

Per il Presidente del Consiglio di Amministrazione Silvano Brambilla “A circa 3 mesi dalla sua nascita il nuovo Ente ha assunto ormai una propria fisionomia. Il lungo e faticoso percorso burocratico volge al termine e gli Uffici possono finalmente dedicare le energie allo sviluppo di progettualità per il territorio”. Ancora da concludere l’iter istruttorio con la provincia di Lecco, per la parte del Parco che riguarda il comune di Verderio.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia