Cronaca

Omicidio Caravaggio: il raptus prima degli spari

Oggi i Carabinieri hanno diffuso il video di quanto successo poco prima dell’omicidio.

Omicidio Caravaggio: il raptus prima degli spari
Cronaca 05 Aprile 2018 ore 17:39

Non sono ancora chiari i contorni della sparatoria di ieri a Caravaggio: delitto passionale, o più probabilmente faida o raptus, ancora è da capire. Quel che è certo e che Maurizio Novembrini ha deciso di ammazzare il fratello Carlo e di ammazzare anche la compagna di lui Maria Rosa Fortini.

Fratello assassino

Pregiudicato 43nne residente a Treviglio, disoccupato, Maurizio è stato interrogato tutta la notte ed è ora in carcere a Bergamo. Il suo passato è quello di un gangster del clan Madonia, diversi i precedenti alle spalle. La vendetta, all’origine dell’esecuzione. Ma i contorni della vicenda restano ancora poco chiari.

Immagini choc

Oggi i Carabinieri hanno diffuso il video di quanto successo poco prima dell’omicidio. Nelle immagini (clicca qui per vedere il video) si vedono distintamente due donne – la sorella dei due Novembrini, Ornella, e Maria Rosa Fortini – litigare. Poi interviene Maurizio Novembrini. La sorella cerca di tenerlo fermo, implorandolo forse di non commettere l’irreparabile (per cui probabilmente entrambi sapevano di essere arrivati al Gold Cherry). Ma lui estrae l’arma.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie