Menu
Cerca

Omicidio in Valassina fermato un uomo di Lurago d’Erba

Giovedì nel corso di una conferenza stampa in Procura a Monza saranno dati ulteriori dettagli. 

Omicidio in Valassina fermato un uomo di Lurago d’Erba
Cronaca Caratese, 27 Febbraio 2018 ore 10:38

Omicidio sulla Valassina: fermato un 40enne di Lurago d’Erba. E’ accusato di essere l’autore del delitto.

Omicidio in Valassina svolta nelle indagini

C’è una svolta nelle indagini sull’omicidio di Ghazal Azedin, il 28enne marocchino trovato morto sulla rampa di accesso della Valassina, nel territorio di Giussano, lo scorso 26 gennaio. E’ stato infatti fermato Ivan Albiero, 40 anni, residente a Lurago d’Erba. Sarebbe stato lui, secondo le forze dell’ordine, ad uccidere il 28enne con una coltellata il 28enne marocchino, riconosciuto solo due giorni dopo l’omicidio grazie alle impronte digitali. Nessuna traccia, invece, del colpevole fino alla svolta delle ultime ore che ha portato al fermo di polizia giudiziaria per il luraghese, il principale indiziato dell’omicidio. Giovedì nel corso di una conferenza stampa in Procura a Monza saranno dati ulteriori dettagli.

L’ipotesi del regolamento di conti

Sul corpo del marocchino Azedin, i Carabinieri avevano trovato, il giorno del ritrovamento,  1.000 euro in contanti e della droga. Qualcuno inizialmente ipotizzava un regolamento di conti legato al traffico di stupefacenti. Pare infatti che uno dei due avesse un debito di droga e la lite fosse degenerata fino alla coltellata mortale.

Necrologie