A Seregno

In cantiere operaio cade dalla scala e si ferisce FOTO

L'infortunio sul lavoro in un cantiere di via Pascoli, un 32enne con una sospetta frattura al ginocchio trasportato all'ospedale San Gerardo di Monza

In cantiere operaio cade dalla scala e si ferisce FOTO
Seregnese, 10 Agosto 2020 ore 12:44

A Seregno un operaio è caduto da una scala ed è rimasto ferito. Sul posto Polizia locale, ambulanza di Seregno Soccorso e Automedica di Desio. Il 32enne è stato trasportato all’ospedale San Gerardo di Monza per una sospetta frattura al ginocchio destro.

In cantiere operaio cade dalla scala

Infortunio sul lavoro nella tarda mattinata di oggi, lunedì 10 agosto, pochi minuti dopo le 11.30. In un cantiere edile di via Pascoli è rimasto ferito un operaio di 32 anni. Ha perso l’equilibrio mentre si trovava su una scala nel cortile di un’abitazione in fase di ristrutturazione, da un’altezza di circa un metro e mezzo. Sul posto sono arrivati i soccorritori del “118” chiamati dai colleghi di lavoro.

5 foto Sfoglia la gallery

In via Pascoli i soccorritori del “118”

In via Pascoli, a ridosso del centro cittadino, sono arrivate l’Automedica di Desio e l’ambulanza di Seregno Soccorso per soccorrere l’operaio rimasto contuso dopo la caduta dalla scala. Sul posto anche una pattuglia della Polizia locale per rilevare l’infortunio sul lavoro e raccogliere le testimonianze dei colleghi.

L’operaio trasportato all’ospedale San Gerardo

Il manovale 32enne è stato soccorso dal personale del “118” nell’ambulanza di Seregno Soccorso. E’ stato poi trasportato in codice verde all’ospedale San Gerardo di Monza per una sospetta frattura al ginocchio destro. Intanto proseguono gli accertamenti degli agenti della Polizia locale per chiarire l’esatta dinamica dell’incidente e le dotazioni di sicurezza del personale in attività presso il cantiere edile.  Questa mattina, lunedì, un altro incidente sul lavoro a Brugherio.

Torna alla home page

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia