Cronaca

Operaio (che guadagna 1.500 euro al mese) ruba da Zara, poi tenta di scappare

Il 26enne, padre di tre figli, è stato denunciato a piede libero

Operaio (che guadagna 1.500 euro al mese) ruba da Zara, poi tenta di scappare
Cronaca Monza, 14 Settembre 2019 ore 18:01

Operaio (che guadagna 1.500 euro al mese) ruba da Zara, poi tenta di scappare

I fatti si sono verificati oggi, sabato, intorno alle 10 a Monza. Una pattuglia della Polizia locale stava transitando in largo IV Novembre, quando ha notato alcune persone. Tra queste vi era un uomo in bicicletta che stava inseguendo un ragazzo senegalese che correva in direzione di piazza San Paolo con in mano uno zaino.

Una scena, questa, che ha attirato l'attenzione degli agenti che si sono subito messi sulle sue tracce. Inseguito, ha dapprima fatto perdere le proprie tracce, salvo poi essere intercettato dopo pochi minuti in via De Amicis.

Prontamente un agente è sceso dal veicolo per inseguirlo a piedi, mentre il collega, con l'auto di servizio, gli ha tagliato la strada. Il senegalese è stato quindi fermato in via Solera, di fianco al Tribunale, e ha subito ammesso di aver rubato dei vestiti da Zara per un valore di 370 euro. Abiti che era disposto a risarcire.

La responsabile del negozio  ha quindi sporto denuncia e l'uomo, un operaio 26enne con lavoro stabile da 1.500 euro al mese, è stato accompagnato presso gli uffici del comando per l'identificazione.

E' risultato in regola con le norme per gli stranieri con carta di soggiorno, con una famiglia con tre figli e con precedenti per furto e altri reati di diversa natura. E' stato denunciato a piede libero in quanto si è reso disponibile a pagare totalmente la merce sottratta. Merce che, tra l'altro, non aveva subito alcun danneggiamento.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie