Dormivano in 23 in 70 mq: scovati dalla Guardia di Finanza – ECCO DOVE

Tre i soggetti denunciati per contraffazione, alterazione e uso di marchi o segni distintivi

Dormivano in 23 in 70 mq: scovati dalla Guardia di Finanza – ECCO DOVE
Cronaca 08 Settembre 2017 ore 09:51

L’operazione della Guardia di Finanza nell’ambito dei controlli sui traffici illeciti

Traffici illeciti a Monza

Dormivano in 23 in soli 70 metri quadri. A scovare il “dormitorio” in un appartamento di Monza è stata la Guardia di Finanza di Treviglio nel corso di una operazione di contrasto dei traffici illeciti sul territorio lombardo.

Il furgone sospetto

Tutto è partito da un’ispezione ad un furgone, avvenuta qualche giorno fa: il mezzo guidato da cittadini cinesi, regolari, è risultato carico di merce contraffatta: in particolare capi di abbigliamento sportivi e magliette di famosi calciatori.

L’indagine si è poi estesa alle due imprese di produzione della merce, situate nella bergamasca, che avevano ceduto i capi in conto lavorazione alla ditta individuale intestata proprio ad uno dei cittadini cinesi fermati durante il controllo.

La perquisizione dei locali

La perquisizione all’interno del laboratorio e dell’abitazione del cinese, situati a Monza, non ha lasciato spazio a dubbi: sono stati sequestrati in totale oltre 400 capi contraffatti. Ma c’è ben altro: nei locali monzesi sono stati identificati 15 soggetti di nazionalità cinese di cui 4 clandestini. Le persone lavoravano all’interno del laboratorio in condizioni di degrado e di totale assenza delle più basilari norme igienico sanitarie.

Casa dormitorio

Dopo il lavoro, probabilmente, i cittadini cinesi dornivano tutti nell’appartamento accanto: nell’abitazione di 70 metri quadri infatti la Guardia di Finanza ha trovato 23 posti letto.

Segnalazione all’ATS

Immediata è scattata la segnalazione all’A.T.S. brianzola, soprattutto per la verifica delle norme di prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro. Tre i soggetti denunciati per contraffazione, alterazione e uso di marchi o segni distintivi. Mentre per i 4 soggetti clandestini oltre alla denucnia è scattato l’avvio delle pratiche di espulsione dal territorio italiano

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità