Cronaca
Vimercate

Orari di ingresso e carenza di bus: lo sciopero degli studenti del Vanoni

I ragazzi dell'istituto superiore contestano i nuovi orari di ingresso scaglionati e denunciano la carenza di pullman all'uscita.

Orari di ingresso e carenza di bus: lo sciopero degli studenti del Vanoni
Cronaca Vimercatese, 04 Ottobre 2021 ore 12:10

Orari scolastici a dir poco complicati e carenza di bus per tornare a casa.

Nella prima mattinata di oggi, lunedì 4 ottobre, gli studenti dell'istituto Vanoni del centro scolastico Omnicomprensivo di Vimercate hanno incrociato le braccia per manifestare il proprio dissenso.

Orari complicati e carenza di mezzi di trasporto

Circa 150 gli studenti della scuola superiore che hanno scioperato sotto i portici della scuola  per chiedere una revisione dei nuovi orari scolastici e la mancanza di mezzi di trasporto per il rientro a casa al termine delle lezioni.

Due aspetti strettamente connessi tra loro e dovuti alla ripresa delle lezioni col 100% in presenza che hanno portato la scuola a decidere di scandagliare gli ingressi: ragazzi e ragazze di prima e seconda alle 8 e quelli dalla terza alla quinta alle 9. Ingressi distanziati che hanno portato ovviamente anche ad uscite differenziate, alle 14 e alle 15, creando così un caos per gli studenti del triennio che si trovano in seria difficoltà nell’utilizzo dei mezzi pubblici.

"Torniamo a casa tardi e siamo costretti a studiare fino a tarda sera"

"Questa situazione ci costringe ad uscire alle 15 anziché alle 14 – spiegano gli studenti del triennio in protesta – Non sarebbe un problema, se non fosse che i mezzi sono stati potenziati solo nella fascia oraria delle 14. Perciò quando  terminiamo le lezioni abbiamo pochi pullman a disposizione, peraltro stracolmi.  Tutto ciò ritarda il rientro a casa. Inoltre chi resta a scuola fino alle 15 non può usufruire della mensa della scuola per poter consumare un pasto in maniera dignitosa. Abbiamo il diritto ad avere una vita sociale al di fuori della scuola, di fare sport, di stare con la nostra famiglia. Con questi orari però per fare tutto ciò siamo però costretti a studiare la notte".

Una situazione che dunque ha spinto i ragazzi ad indire sciopero per la giornata odierna chiedendo alla dirigenza scolastica di rivedere gli orari per permettere di superare così questi disagi.

La dirigente scolastica: "Attivato monitoraggio"

"Questa mattina ho parlato con gli studenti spiegando che abbiamo attivato un monitoraggio per la situazione dei trasporti – spiega la dirigente scolastica Michelina Maddalena Ciotta – Io personalmente non posso intervenire per modificare gli orari di ingresso ed uscita, quindi una volta chiuso il monitoraggio convocheremo il consiglio d’istituto per trattare questa situazione perché è l’unico organo deputato per prendere decisioni in merito. Ci tengo a precisare che prima dell’inizio delle lezioni abbiamo inviato tutti gli orari di ingresso ed uscita dei nostri studenti al Comune di Vimercate e all’agenzia di trasporto in modo così da organizzare da conseguenza anche i trasporti".

Necrologie