Oreno piange l’ex parroco don Luigi Brambilla

A lui si deve la volontà di costuire il teatro

Oreno piange l’ex parroco don Luigi Brambilla
Cronaca 12 Settembre 2017 ore 07:00

Oreno in lutto

Un fulmine a ciel sereno

Si è spento nel fine settimana l’ex parroco di Oreno don Luigi Brambilla, nativo di Sulbiate. In molti si ricorderanno i lunghi anni dedicati alla frazione che è in questi giorni impegnata con la Sagra alla quale anche lui, attraverso l’oratorio, aveva collaborato per lungo tempo dal 1994 quando era giunto in città fino al 2006 quando aveva salutato tutti.

Il saluto undici anni fa

Era proprio questa stessa settimana di undici anni fa, quando don Luigi salì sulla «Fiat Panda» che gli avevano donato i fedeli per dirigersi verso la sua nuova destinazione: Locate Varesino. I dodici anni trascorsi a Oreno non sono mai stati dimenticati, tant’è che la voce della sua prematura scomparsa, il sacerdote non era particolarmente anziano, aveva infatti compiuto infatti 71 anni il 27 gennaio di quest’anno, ha lasciato molti attoniti.

I primi passi nel sacerdozio

Ordinato sacerdote il 27 giugno del 1970 venne destinato come vice parroco alla parrocchia di Fagnano Olona (Varese), quindi nel 1985 fu trasferito come parroco nella parrocchia dei Santi Marcellino e Pietro di Imbersago (Lecco) dove era rimasto fino al trasferimento alla chiesa di San Michele Arcangelo di Oreno.

Le opere

A lui si deve l’avvio della costruzione del grande teatro di Oreno che venne poi terminato successivamente dall’attuale parroco.

Il servizio sul Giornale di Vimercate in edicola oggi, martedì 12 settembre

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità