Emergenza Covid

Ospedali saturi: sospese le accettazioni di pazienti non gravi

Limitazioni al San Gerardo di Monza e a Desio. L'invito è di non intasare i presidi per situazioni non emergenziali

Ospedali saturi: sospese le accettazioni di pazienti non gravi
Brianza, 08 Novembre 2020 ore 13:45

Ospedali saturi, sospese le accettazioni di pazienti non gravi. Questa la situazione al San Gerardo di Monza e al nosocomio di Desio, alle prese con la preoccupante crescita dei ricoveri Covid.

Ospedali saturi

Gli ospedali del territorio sono sempre più alle prese con la seconda ondata pandemica da coronavirus ma, come ormai si ripete da giorni, la situazione sta arrivando al limite. Le strutture sono quasi del tutto sature per via dell’aumento del numeri di ricoveri e, per far fronte alle prossime emergenze, la Direzione Sanitaria ha deciso di sospendere in via precauzionale le accettazioni di pazienti non gravi sia al San Gerardo di Monza che al presidio di Desio.

Vimercate e Carate

Gli ospedali di Vimercate e Carate, per il momento, non hanno assunto questa decisione, dunque le accettazioni sono garantite per qualunque tipo di emergenza. La situazione resta comunque critica, motivo per cui è necessario agire con molta cautela, e non è escluso che la chiusura del Pronto Soccorso possa essere predisposta nelle prossime ore.

Non intasare gli ospedali

In questo momento particolarmente delicato è assolutamente indispensabile non intasare gli ospedali per situazioni non gravi e per cui non si rende necessario il trasferimento al Pronto Soccorso. Un gesto di responsabilità che viene chiesto a tutti noi al fine di evitare di aumentare la pressione sulle strutture e soprattutto sul personale sanitario che già si trova in prima linea nella lotta al Covid.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia