Menu
Cerca
Una misura per evitare il contagio

Panchine "sigillate" per evitare contatti troppo stretti

Vietato sedersi a meno di un metro da un'altra persona

Panchine "sigillate" per evitare contatti troppo stretti
Cronaca Vimercatese, 08 Marzo 2020 ore 10:20

Nel comune di Bellusco le panchine sono state "sigillate" per evitare che i cittadini si siedano e stiano troppo vicini fra di loro.

Panchine "sigillate": lo stupore di alcuni cittadini

Dopo le misure stringenti prese dal governo per cercare di contenere il Coronavirus in Lombardia e in alcuni provincie d'Italia, l'Amministrazione di Bellusco ha deciso di dare un segnale forte ed evitare che i propri cittadini si siedano e stiano a meno di un metro di distanza l'uno dall'altro. Una decisione sensata che permette all'Amministrazione di controllare, per quanto possibile, il possibile contagio.

Le restrizioni fino al prossimo 3 aprile

Come confermato dal decreto del Consiglio dei Ministri, l'obiettivo è ridurre al minimo il contatto fra i cittadini per evitare che si formino nuovi focolai del virus, come accaduto prima nel lodigiano e successivamente nella bergamasca. Le panchine saranno sigillate su tutto il territorio di Bellusco e molto probabilmente si prenderà la stessa decisione anche in altri comuni limitrofi.

Torna alla home page.

Necrologie