"Mai vista una violenza simile"

Panettiere aggredito e rapinato mentre va al lavoro

E' accaduto a Monza, in via Durini. I due responsabili sono scappati.

Panettiere aggredito e rapinato mentre va al lavoro
Cronaca Monza, 16 Giugno 2021 ore 07:40

Panettiere aggredito e rapinato mentre va al lavoro. E' accaduto a Monza, in via Durini, mercoledì 9 giugno 2021 alle 3.30.

Panettiere aggredito e rapinato

Il 61enne aveva appena parcheggiato non lontano da via Bergamo per raggiungere il luogo di lavoro. "La strada, vista l’ora, era deserta - ha ricostruito - Ero solo e stavo percorrendo a piedi la via diretto verso la panetteria che si trova in centro".

Arrivato alla curva, poco prima del sottopasso Rota-Grassi, è stato raggiunto da due uomo, entrambi di origini straniere. "Li ho visti arrivare dalla pista ciclopedonale che costeggia la ferrovia e che collega via Bergamo a via Durini. Uno era in bicicletta, l’altro lo accompagnava a piedi, camminandogli accanto. Mi si sono avvicinati e mi hanno chiesto l’ora. Ho risposto loro, poi mi sono voltato per proseguire".

Colpito con una borraccia

Il tempo di percorrere una manciata di passi e il 61enne si è sentito afferrare alle spalle. "Uno dei due mi ha messo il braccio intorno al collo, immobilizzandomi. Poi hanno iniziato a picchiarmi". Ne è nata una violenta colluttazione nella quale il 61enne è stato ripetutamente colpito. E’ stato anche raggiunto in pieno volto da una borraccia di metallo che i due hanno utilizzato a mo’ di arma.

Mentre l’uomo era a terra, gli hanno sottratto il cellulare, poi, così come sono comparsi, sono svaniti, allontanandosi e facendo perdere le proprie tracce.
Il 61enne ha quindi chiamato i Carabinieri e poi sporto denuncia.

"Mai vista una violenza simile"

"Avessi avuto qualche anno in meno forse mi sarei riuscito a difendere meglio - ha commentato amareggiato - Abbiamo la panetteria qui in centro ormai da anni e di episodi spiacevoli ne abbiamo visti parecchi. Ma mai una violenza simile".

 

Necrologie