Papa a Monza, il giorno dopo. Iniziati i lavori per ripristinare l’area

Papa a Monza, il giorno dopo. I lavori per ripristinare l'area sono iniziati e la zona è stata completamente recintata

Papa a Monza, il giorno dopo. Iniziati i lavori per ripristinare l’area
27 Marzo 2017 ore 13:35

Papa a Monza, il giorno dopo. L’intera area interessata dall’evento di sabato scorso è stata recintata per consentire i lavori di ripristino della zona. Gli addetti sono entrati in azione immediatamente dopo l’uscita dei pellegrini, ed è probabile che ci vorranno giorni per smontare l’impalcatura del palco.

Nelle settimane precedenti all’evento, alcuni gruppi di cittadini avevano mosso delle critiche agli organizzatori. La paura, secondo loro, era che il palco e le strutture montate sul pratone tra villa Mirabello e villa Mirabellino avrebbero rovinato l’erba del Parco. Bisognerà però attendere ancora qualche giorno prima di constatare lo stato di salute del verde. Per ora gli addetti sono all’opera per rimuovere le migliaia di transenne posizionate per definire i quadranti che sabato si sono riempiti di fedeli. Si lavora anche per condensare in alcuni punti strategici le cartacce e le bottigliette d’acqua lasciate da qualche (pochissimi a dire il vero) fedele poco educato. Ma per il resto la macchina organizzativa sembra aver retto: durante tutta la celebrazione i pellegrini hanno utilizzato i propri sacchetti di plastica per gettare l’immondizia, mentre quelli posizionati in prima fila hanno potuto usufruire di sacchi messi a disposizione dallo staff organizzativo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia