Menu
Cerca

Parrocchia viva grazie ai volontari

Il punto sui lavori e l'invito a collaborare

Parrocchia viva grazie ai volontari
Cronaca Vimercatese, 02 Gennaio 2018 ore 10:10

La Parrocchia viva grazie al lavoro dei volontari e alla donazioni

Il messaggio di don Stefano Strada

Tempo di bilanci a Busnago dove nul nuovo numero del notiziario parrocchiale, don Stefano ha fatto il punto sui lavori in corso di una Parrocchia viva.

Lavori in otatorio

Nell’articolo sono elencati i cantieri aperti e chiusi nell’ultimo periodo. Tra questi l’area giochi con tanto di tappetino antitrauma e il campetto di calcio adiacente ad esso. E’ stato anche rifatto il tetto dell’oratorio dove sono stati sostituiti i coppi rotti e rifatta completamente la falda della struttura.

E poi ancora…

L’elenco è piuttosto lungo e include l’impianto elettrico dell’oratorio, l’illuminazione del cortile dell’oratorio e il restauro dei mobili di sacrestia e chiesa.

Ma con che soldi? La riflessione del don

“Qualcuno si chiederà chi paga e dove si prendono i soldi?” è la domanda alla quale risponde il parroco don Stefano. I soldi sono per la maggior parte il frutto delle offerte dei parrocchiani e delle attività istituzionali come la catechesi e le altre attività oratoriane. Ma il lavoro più importante, ha spiegato don Stefano, lo si deve ai volontari che ad esempio si occupano anche del bar, unica altra fonte di guadagno.

L’invito

Alla luce di ttutto ciò il parroco invita i cittadini a continuare ad essere generosi o con singole donazioni o mettendo da parte qualcosina regolarmente per poi offrire tutto insieme. “Oppure – ha proseguito il don – Si può offrire il proprio tempo e la propria professionalità per la parrocchia. Di questo potete venire a parlarne con me”

Necrologie