Paura al Parco, grave malore per un runner 35enne

L'uomo è stato trasportato d'urgenza al San Gerardo.

Paura al Parco, grave malore per un runner 35enne
Monza, 26 Ottobre 2019 ore 12:48

Paura al Parco, grave malore per un runner 35enne. E’ successo oggi, sabato 26 ottobre 2019 poco dopo le 11 lungo viale Cavriga.

Paura al Parco, grave malore

Si è accasciato improvvisamente a terra mentre stava correndo lungo viale Cavriga nel Parco di Monza e le sue condizioni di salute sono apparse immediatamente critiche. Tanto che l’uomo, dopo l’intervento del 118 è stato trasportato d’urgenza al Pronto soccorso dell’ospedale San Gerardo. Chi si trovava con lui in quel momento ha immediatamente chiamato i soccorsi. E i primi ad arrivare sono stati i Carabinieri che hanno utilizzato il defibrillatore in dotazione ai militari dell’Arma per rianimare il 35enne.

Sul posto anche l’elisoccorso

Tanta paura oggi, sabato 26 ottobre, per il grave malore di un 35enne che si trovava all’interno del polmone verde brianzolo, come tanti altri runner, per fare una corsa. A un certo punto, infatti, l’uomo si è sentito male e da quel momento non ha più risposto agli stimoli. I mezzi di soccorso del 118 sono arrivati tempestivamente: sul posto, infatti, si sono recati un’ambulanza della Croce Rossa, l’automedica e l’elisoccorso che si è posizionato in uno dei campi che costeggiano il viale chiuso al traffico nel fine settimana.

L’intervento dei soccorritori

L’elicottero del 118, come detto, è arrivato pochissimi minuti dopo la chiamata ai soccorritori. Nel frattempo il personale dell’ambulanza e dell’automedica era già in azione. E per permettere loro di prestare soccorso nel modo migliore, i militari dell’Arma da un lato e gli agenti di Polizia locale del Comando di via Marsala dall’altro, hanno interdetto il passaggio anche ai pedoni. Sono stati attimi di paura, intorno ai mezzi di soccorso e delle Forze dell’ordine si è creato un piccolo gruppo di curiosi e runners. Solo dopo le operazioni di soccorso il tratto di viale Cavriga è stato riaperto ai pedoni.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia